Bob Odenkirk, le ultime notizie sullo stato di salute

Bob Odenkirk
Bob Odenkirk

Bob Odenkirk lascia dei messaggi su Twitter ringraziando chi gli ha salvato la vita

Bob Odenkirk il protagonista della serie tv Netflix Better Call Saul qualche giorno fa ha accusato un malore mentre stava girando la sesta e ultima stagione, poi di lui non si è più parlato. Un malore improvviso lo ha visto cadere per terra senza dare alcun segno di vita e così ha fatto preoccupare i suoi fan ed i presenti. Nella giornata di ieri è tornato sui social network dove il 58 enne ha scritto un paio di messaggi su Twitter tranquillizzando tutti coloro che hanno vissuto queste ore in apprensione. Ha affermato di stare bene.

L’interprete americano ha voluto ringraziare tutti coloro che gli sono stati accanto in un momento di particolare tensione soprattutto i medici che gli hanno salvato la vita. Un ringraziamento particolare, è andato a chi in qualche modo ha cercato di ottenere notizie sullo stato di salute.

Ecco cosa è successo

L’artista ha spiegato di aver avuto un infarto durante le riprese di alcune scene di Better Call Saul, spin off della più popolare Breaking Bad. Ha espresso belle parole anche nei confronti dei produttori che gli sono stati accanto assicurando di tornare sul set prima possibile. Per quanto riguarda le tempistiche non è chiaro, almeno per il momento, quanto tempo gli sarà utile per tornare sulle scene. È ovvio che almeno per questi giorni dovrà rimanere sotto osservazione in ospedale.

Le sue condizioni di salute sono stabili ma l’equipe medica dovrà tenerlo monitorato ancora per un po’.  Il nome della struttura in cui è ricoverato è riservato, l’attore non lo ha voluto rivelare. Si sa però che insieme a lui c’è il figlio Nate, che ha chiesto pubblicamente ai fan di non inviare messaggi privati cercando di rispettare più possibile la situazione che appare essere parecchio delicata.

In molti hanno espresso vicinanza a Odenkirk, tra questi figura il nome del collega Bryan Cranston star di Breaking Bad. L’attore ha condiviso uno scatto in sua compagnia facendolo seguire da un messaggio di incoraggiamento. I fan sono impazziti ed hanno lasciato sotto il post migliaia di commenti.

Quando uscirà l’ultima stagione di Better Call Saul

Fino a poco prima del malore di Odenkirk l’uscita della serie era annunciata per i primi mesi del 2022. Oggi Netflix non ha fornito una data ufficiale per cui al momento non è chiaro se il malore possa influenzare o meno i lavori e causerà ritardi.

Ad ogni modo tutto aveva già subito variazioni a causa della pandemia che come tutti sappiamo ha bloccato per lungo periodo i set televisivi e cinematografici.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!