Asia Argento ancora nuda sul web ed è il panico (FOTO)

Asia Argento
Asia Argento

Asia Argento posa nuda e la foto fa il giro del web

Che la figlia di Dario Argento abbia un sano gusto per la provocazione non è una novità. Ma questa volta ha pensato di stupire tutti con una foto di nudo artistico postata su instagram. Lei appare nuda, di spalle, mentre cerca di abbracciare un dipinto. La foto ha avuto più di 71 mila like e ha già fatto il giro del web dopo appena un giorno. Ma non è la più scandalosa.

Il giorno prima Asia Argento ha fatto di meglio

Il giorno prima l’attrice e cantante Asia Argento per promuovere il nuovo disco ha pubblicato una foto ancora più audace in cui la si vede legata e appesa su delle corde. Il modo in cui le corde sono state strette riproduce la tecnica BDSM dello shibari, proveniente dal Giappone, in cui la “slave o sottomessa” viene legata così da sollecitare con i nodi punti di piacere. Così facendo sperimenta la perdita di potere unita al piacere sessuale.

Lo scatto è realizzato per promuovere il nuovo singolo, ma quale attinenza abbia con esso non è dato saperlo. Ma non importa, l’essenziale è provocare, stupire e sollecitare reazioni nei suoi follower (652 mila) e in tutti quelli che ritroveranno la foto sul web.

Le reazioni non si sono fatte attendere infatti e sono polarizzanti com’era facile immaginare: da una parte c’è chi apprezza le foto, dall’altra chi le trova diseducative. Ma la provocazione ha sempre fatto parte delle tecniche di marketing degli artisti, il problema è quando non c’è che quella. (Continua dopo la foto)

Asia Argento posa nuda e la foto fa il giro del web

Asia Argento è stata al centro delle polemiche per la morte dello chef e fidanzato Anthony Bourdain

Asia Argento di amori ne ha avuti tanti, uomini  e donne, tra cui uno dei più celebri è l’artista Morgan, con il quale continua a lanciarsi stilettate al vetriolo. Ma adesso al centro del tavolo dell’autopsia c’è Anthony Bourdain, grazie al film Roadrunner alla cui regia c’è Morgan Neville.

Lo  chef statunitense si è ucciso l’8 Giugno 2018. Cuoco geniale che aveva portato nella sua idea cucina tutti gli odori e i sapori del mondo in una miscellanea trasgressiva e anticonformista, ma in realtà era una persona molto fragile.

Il film ripercorre gli ultimi giorni di vita dello chef, quando era caduto in disgrazia, si drogava ed era fidanzato con Asia Argento. Lei lo tradì e lui non sopportò mai la cosa. Il documentario in modo implicito sostiene la teoria che fu proprio Asia Argento causa della distruzione finale dello chef. Una teoria che il World Street Journal e il New York Times hanno ritenuto “ripugnante”.

Asia Argento non ha nemmeno replicato, per lei che è stata travolta dalle polemiche contro il MeToo per aver denunciato pubblicamente la violenza sessuale del produttore Harvey Weinstein su di lei con tutte le conseguenze negative che ne sono seguite, queste accuse non troppo velate del film Roadrunner non sono degne nemmeno di una replica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!