Chagall Roma Chiostro del Bramante
Coppia di innamorati e fiori (1949), Marc Chagall. “Marc Chagall – Love and Life” in mostra a Roma.

“Marc Chagall – Love and Life”, la mostra. Dopo la grande retrospettiva organizzata al Palazzo Reale di Milano (“Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985”), ecco una nuova esposizione dedicata a Chagall, pittore russo di origini ebraiche naturalizzato francese. Dal 16 marzo – alle ore 15 – al 26 luglio 2015 il Chiostro del Bramante, a Roma, ospiterà “Marc Chagall – Love and Life”, curata da Ronit Sorek, prodotta e organizzata da Dart – Chiostro del Bramante e Arthemisia Group.

Amore e vita. In mostra oltre 150 opere – tra dipinti, disegni e stampe – provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme per ripercorrere in ordine cronologico l’intera vita dell’artista, dall’infanzia trascorsa a Vitebsk fino all’età più matura. L’esposizione racconta inoltre l’intenso legame di Chagall con la moglie Bella Rosenfeld, suo unico grande amore e costante fonte d’ispirazione, e la forte influenza della cultura ebraica. Le sue opere, infatti, sono ricche di simboli ebraici, quali la capra – allegoria di speranza e fiducia –, il violino, l’asino e la capanna.

Una pittura, quella di Chagall, unica, originale, surreale, romantica e poetica, risultato di una commistione culturale – la cultura russa, la cultura ebraica e la cultura occidentale – ed artistica – la tradizione, la pittura francese e le avanguardie europee –.

Chagall Roma Chiostro del Bramante
Il gallo grigio (1950), Marc Chagall. “Marc Chagall – Love and Life” in mostra a Roma.

Informazioni pratiche. Il Chiostro del Bramante si trova in via Arco della Pace 5, a 3 minuti a piedi da piazza Navona, ed è raggiungibile in autobus (fermate Vittorio Emanuele II / Chiesa Nuova / Rinascimento / Largo Argentina / Zanardelli). La mostra è accessibile tutti i giorni nei seguenti orari: lunedì-venerdì dalle 10.00 alle 20.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 21.00. Il costo del biglietto intero è di 13 euro (audioguida inclusa).

Per maggiori informazioni, visitate il sito del Chiostro cliccando qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!