Gianni Sperti posta una foto scandalo su IG, giornalista: “Massimo del narcisismo”

Gianni Sperti si è rifatto il viso
Gianni Sperti

Gianni Sperti solleva delle polemiche per un suo nudo artistico

Chi segue Gianni Sperti su Instagram sa perfettamente che qualche giorno fa ha condiviso uno scatto in cui ha mostrato ai follower il suo corpo scultoreo. Un’immagine davvero audace che ha spiazzato e lasciato senza parole il popolo social. Oltre ai complimenti, come era prevedibile, ci sono stati degli utenti che hanno criticato aspramente lo storico opinionista di Uomini e Donne.

Infatti, alcuni di essi hanno sostenuto che il collega di Tina Cipollari in questo caso avrebbe esagerato a postare una foto del genere, dove praticamente si vede in primo piano il suo lato B. Tuttavia ci sono anche che si sono schierati dalla parte dell’ex ballerino di Amici, tra cui Roberto Alessi. Infatti, quest’ultimo nella rubrica che cura sulla sua rivista Novella 2000 ha scritto: “Il mio amico Gianni Sperti mi diverte da matti, al massimo del narcisismo (che male non fa)…”.

L’appello del direttore di Novella 2000

Subito dopo, il direttore Roberto Alessi, sempre nella medesima rubrica sul settimanale Novella 2000, ha voluto fare un appello. Infatti, parlando sempre dello scatto sexy e provocante condiviso da Gianni Sperti su Instagram, ha voluto fare una proposta allo storico volto del dating show di Maria De Filippi.

In poche parole, il noto giornalista ed opinionista gli ha chiesto espressamente gli indirizzi del suo personal trainer e del fotografo. “Sotto la foto ha scritto chi è il suo personal trainer e il fotografo…Passare gli indirizzi anche a me…”, ha scritto Alessi sulla rivista che dirige.

Roberto Alessi rivela che degli utenti hanno criticato Gianni Sperti

Sempre sulla sua rubrica contenuta nel periodico Novella 2000, Roberto Alessi ha concluso il suo intervento, affermando che alcuni utenti web sono stati abbastanza cattivi nei confronti di Gianni Sperti.

Nel dettaglio, l’opinionista televisivo ha fatto sapere che degli utenti ha voluto sapere chi è stato il ritoccatore del collega di Tina Cipollari. “Uno cattivo mi chiede chi è stato il ritoccatore, ma ti ho già detto che è proprio cattivo…”, ha concluso il direttore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIANNI SPERTI (@giannispertiofficial)

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!