Elena Morali a pezzi, morto il cane. Accuse alla veterinaria: “Quella stupida…”

Elena Morali
Elena Morali

Elena Morali in lutto per la scomparsa della sua cagnolina

Chi possiede un animale domestico sa perfettamente che dolore si prova quando uno di loro viene a mancare. Ne sa qualcosa Elena Morali, che nelle ultime ore è apparsa distrutta dal dolore per la morte improvvisa della sua cagnolina di 13 anni. Stando al racconto dell’ex Pupa, la pelosetta non presentava alcun problema di salute quando aveva deciso di partire per la Grecia, dove si trovava in vacanza a Zante con il compagno Luigi Mario Favoloso.

Quando le è stato comunicato che la sua amica a quattro zampe stava male, la soubrette si è precipitata immediatamente a casa ma purtroppo per lei non è giunta in tempo per darle almeno un ultimo saluto. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo realmente.

Il grande dolore e lo sfogo social dell’ex Pupa

Attraverso delle Stories su Instagram, Elena Morali ha fatto sapere: “Questa sera il mio cuore si ferma un po’ di più sono senza parole e mi prenderò del tempo. Non riesco ancora a metabolizzare”.

A distanza di qualche ora è giunto uno sfogo più lungo e soprattutto abbastanza duro, in cui l’ex Pupa ed ex fidanzata di Scintilla ha lanciato numerose accuse, con molta probabilità dettate dall’immenso dolore per la morte della sua cagnolina. “Non riesco davvero a sopportare il dolore di averti persa così da un giorno all’altro, senza poter far nulla se non correre a prendere un volo di m*** che ha portato ritardo”, ha detto sul noto social network.

Elena Morali si scaglia contro la veterinaria

Ma non è finita qui. Infatti, in più Elena Morali se l’è presa con chi aveva in cura la sua cagnolina di 13 anni. “Senza che potessi lottare contro quella stupida veterinaria che ti ha rimandato a casa in quelle condizioni dicendo che bisognava aspettare che facesse effetto la cura, senza che potessi stringerti prima di andartene”, ha fatto sapere molto arrabbiata la fidanzata di Luigi Maria Favolosi su Instagram. Ovviamente i follower le hanno fatto sentire tutta la loro vicinanza e sostegno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!