Rosa Perrotta aggiorna sulle condizioni di salute di suo figlio dopo il malore: “L’unica difficoltà è…” (VIDEO)

Rosa Perrotta
Rosa Perrotta

Ieri, il figlio di Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione ha avuto un malore. Di ritorno dalle vacanze, la famiglia ha dovuto affrontare dei momenti piuttosto complessi. Nello specifico, il piccolo Dodo ha cominciato a stare male a causa di una febbre molto alta.

La situazione è degenerata in poco tempo, al punto che l’ex dama di Uomini e Donne è andata nel panico. Per fortuna, però, la situazione adesso sembra essere rientrata. Vediamo nel dettaglio cosa ha rivelato la dama.

Il malore del piccolo Dodo/Ethan

Nel corso della giornata di ieri, i fan di Rosa Perrotta sono stati abbastanza in pensiero in quanto suo figlio non è stato bene. Il bambino ha cominciato ad accusare i classici sintomi della febbre ma, dopo poco tempo, ha cominciato a collassare. I genitori si sono chiaramente spaventati e sono corsi in ospedale per far visitare il piccolo. In tale sede gli è stata diagnosticata una febbre di gola, con picchi davvero altissimi. Per tale ragione, gli hanno somministrato del cortisone in un quantitativo piuttosto alto.

Una volta rientrati a casa, però, il bambino ha cominciato a stare male. Rosa ha detto che Ethan ha avuto delle crisi isteriche mai viste prima. Lei non lo riconosceva più in quanto sembrava completamente in preda alla follia. La dama ha temuto anche che potessero essere stati generati dei danni cerebrali importanti. Ad ogni modo, per fortuna la situazione è rientrata nel giro di qualche ora. Nella giornata successiva, infatti, il piccolo a cominciato a stare meglio.

L’aggiornamento di Rosa Perrotta

Alcune ore fa, Rosa Perrotta ha aggiornato circa le condizioni di salute di suo figlio ed ha detto di vederlo finalmente bene. Il piccolo ha ripreso a giocare e a comp0ortarsi come ha sempre fatto. Per tale ragione, anche i dottori che lo hanno visitato hanno escluso danni neurologici importanti. Tuttavia, al momento resta un unico9 problema, ovvero, la somministrazione dell’antibiotico.

Domenico, infatti, deve assumerlo mattina e sera e, a quanto pare, il sapore del medicinale è piuttosto aspro. Per tale ragione, il piccolo non ne vuole assolutamente sapere. Rosa e Pietro, allora, se le sono inventate tutte per riuscire ad aggirare il problema. Alla fine, sono riusciti a trovare un meto9do, ovvero, quello di disperdere qualche goccia di antibiotico nella pastina. Anche se dovesse fare meno effetto, meglio di niente.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!