buns
panini hamburger bimby

Non c’è niente di meglio che accompagnare un hamburger con un ottimo panino morbido e friabile. I burger buns sono dei soffici panini rotondi che vengono generalmente farciti con gli hamburger e che piacciono molto a grandi e piccini. Tipici della gastronomia anglosassone e molto diffusi anche negli USA, i panini in stile fast food sono ormai entrati a far parte della nostra cucina. I burger buns sono facilmente reperibili in tutti i supermercati, ma se siete amanti del cibo genuino, potete prepararli in casa con il vostro Bimby. Grazie alla sua ottima capacità di impasto, il Bimby ci permette di ottenere dei panini per hamburger davvero strepitosi, dalla consistenza friabile e dall’ottima qualità, e che nulla hanno da invidiare a quelli confezionati.

Ingredienti per preparare i panini per hamburger

  • 350 gr di farina 00
  • 150 gr di farina manitoba
  • 180 gr di acqua
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di burro a temperatura ambiente
  • 12 gr di lievito di birra
  • 10 gr di olio extravergine di oliva
  • 10 gr di sale
  • 2 uova
  • 40 gr di semi di sesamo

Come preparare i panini per hamburger con il bimby

Mettete nel boccale pulito 300 grammi di farina 00, la farina di manitoba e 45 grammi di zucchero e mescolate 5 sec vel 6. Mettete in una ciotola e tenete da parte. Nel boccale sporco mettete la restante parte di zucchero, 50 grammi di acqua a temperatura ambiente, la restante farina 00, il lievito di birra e scaldate 1 min 37°C vel 2. Lasciate lievitare nel boccale per circa 30 minuti.

Trascorsa mezz’ora, unite nel boccale le polveri precedentemente preparate insieme a 130 grammi di acqua, 1 uovo, il burro a temperatura ambiente ed impastate 2 min velocità spiga. Aggiungete il sale e continuate ad impastare 2 min velocità spiga.

Ungete una ciotola con dell’olio d’oliva e trasferiteci l’impasto ottenuto. Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e lasciate lievitare fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato di volume (circa un paio di ore).

Trasferite l’impasto lievitato su un piano di lavoro infarinato e dividetelo in 8 panetti di uguale peso. Formate otto palline, disponetele su una placca da forno precedentemente rivestita, schiacciatele per ottenere dei dischi, coprite la placca con un canovaccio e fate lievitare ancora per circa 1 ora.

In una ciotola sbattete l’uovo con un cucchiaio di acqua. Spennellate i panini e spolverizzateli con i semi di sesamo.

Cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 20 minuti. Togliete i panini dal forno a cottura ultimata e lasciate raffreddare i panini sulla griglia.

I burger buns vengono generalmente ricoperti con semi di sesamo per donare loro un tocco di croccantezza, ma in base alle vostre preferenze potete spolverizzare i panini con altri tipi di semi o lasciarli senza.

Se non consumate subito tutti i panini preparati, potete congelarli fino al successivo utilizzo.

Vi piacciono questi panini? Voi come li preparate? Raccontatecelo nei commenti!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!