Giovanni Terzi, compagno della Ventura: “La malattia mi sta uccidendo i polmoni, potrei morire” (VIDEO)

Lo sfogo social del compagno di Simona Ventura

Nelle ultime ore Giovanni Terzi ha voluto fare un appello ai No Vax a nome delle categorie più fragili. Nello specifico, il noto giornalista e compagno di Simona Ventura, attraverso un video su Instagram ha spiegato a tutti coloro che lo seguono di essere affetto da una patologia genetica.

Una malattia tale che, se contraesse ancora una volta il virus, rischierebbe seriamente di morire. Una clip che in pochissimo tempo ha ottenuto oltre cinque mila visualizzazioni. Ricordiamo che il 57enne bergamasco lo scorso marzo è stato vittima del Coronavirus.

Giovanni Terzi: “La malattia sta uccidendo i miei polmoni”

Attraverso una clip condivisa sul suo account Instagram, Giovanni Terzi si è rivolto direttamente ai No Vax. “Volevo fare questo video che porterà sicuramente tante critiche ma è giusto prendere posizioni. Da un anno mi sto provando a curare una malattia ai polmoni che nasce dalla genetica e che sta uccidendo i miei polmoni. Al momento, sono al quaranta per cento della capacità”, ha fatto sapere il compagno di Simona Ventura.

Immediatamente dopo, il giornalista bergamasco ha invocato a tutti coloro che non intendono vaccinarsi. “Se io a causa di un No Vax prendessi il Covid di nuovo. La mia possibilità di sopravvivenza sarebbe limitatissima, quindi tutte le polemiche che vengono fatte non hanno senso né ha senso chi va in giro ad odiare chi si vaccina. Spero di non ammalarmi a causa di chi non si è voluto vaccinare”, ha fatto sapere l’uomo. (Continua dopo il video)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Terzi Giovanni (@terzigio)

Giovanni Terzi e Simona Ventura hanno già avuto il Covid

Sotto il video in questione, un commento di Simona Ventura: “Ti amo”. La conduttrice torinese ha apprezzato pienamente la decisione del compagno di schierarsi su una tematica d’attualità come la campagna vaccinale. “Sine die”, ovvero per sempre ha risposto il giornalista.

Quest’ultimo aveva parlato della sua malattia già la scorsa primavera, quando sia lui che SuperSimo erano risultati positivi al virus, pur senza gravi conseguenze. Infatti, lui riuscì a cavarsela con sintomi blandi, mentre la professionista piemontese ha dovuto rinunciare all’ospitata al Festival di Sanremo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!