Al Bano fuori da The Voice Senior, giornalista: “Cosa ha provato quando l’ha saputo”

Al Bano e Jasmine
Al Bano e Jasmine

Al Bano e la figlia Jasmine Carrisi esclusi da The Voice Senior

Come tutti ben sanno, Al Bano e sua figlia Jasmine Carrisi sono stati esclusi dal cast di The Voice Senior, di conseguenza non faranno parte della seconda edizione. Ricordiamo che il talent show di Rai Uno condotto da Antonella Clerici tornerà sul piccolo schermo il prossimo autunno. Nello specifico, subito dopo la conclusione di Tale e Quale Show con Carlo Conti.

Un’esclusione inattesa, dato che il cantautore di Cellino San Marco e la sua quintogenita era stati protagonisti della prima edizione. In tutte le interviste che ha concesso dopo la notizia dell’esclusione dal programma, il leone salentino ha reagito in maniera composta. Tuttavia, il giornalista Roberto Alessi, nella sua rubrica di gossip sula rivista che dirige, Novella 2000, ha fatto sapere ai lettori ora come il 78enne pugliese abbia reagito davvero alla notizia.

Le dichiarazioni di Roberto Alessi sul 78enne pugliese

Nella rubrica che cura sulla sua rivista Novella 2000, il direttore Roberto Alessi ha scritto: “Al Bano c’è rimasto male…Anche perché lo show non era andato bene, ma benissimo…”. Subito dopo l’opinionista televisivo, però, ha fatto altre dichiarazioni sul cantautore di Cellino San Marco.

L’uomo, infatti, ha detto pure di avere qualche perplessità sulla new entry Orietta Berti, che è stata scelta come membro della giuria al posto del 78enne salentino e Jasmine Carrisi: “Hanno voluto cambiare. So da ora che Orietta sarà brava, però…”.

Al Bano Carrisi e l’appello a coloro che non si sono ancora vaccinati

Nel frattempo il leone di Cellino San Marco si è fatto sentire per convincere tutti coloro che ancora oggi non si sono vaccinati contro il covid. In una recente intervista, il 78enne salentino ha detto: “Dai dati in possesso della Asl di Brindisi ho saputo che c’è un 5% di miei coetanei che è restio a vaccinarsi. Ed è un gravissimo errore, fate in fretta perché la vita va vissuta”. Un appello che sarà ascoltato dai No Vax e persone che sono scettiche a questi sieri? Staremo a vedere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!