Michael Schumacher, nuovo retroscena: “È sopravvissuto solo grazie a sua moglie”

Michael Schumacher
Michael Schumacher

Come sta Michael Schumacher?

In questi anni sono poche le informazioni che arrivano sul Michael Schumacher, il campione tedesco della Formula Uno coinvolto in un tragico incidente sugli sci. Recentemente il presidente della Fia Jean Todt ha parlato delle condizioni di salute del sette volte campione del mondo, sparito totalmente dalle scene dal dopo quello che gli è successo il il 29 dicembre del 2013.

Non tutti sanno che Todt è una delle poche persone a cui è concesso far visita personalmente allo sportivo che per anni ha vinto nella Ferrari. Sulle sue condizioni attuali c’è il massimo riserbo e i suoi familiari hanno costruito attorno all’ex pilota come una campana di vetro per proteggerlo dall’esterno affinché non trapelino informazioni sul suo stato di salute.

Le confessioni inedite di Jean Todt

Recentemente il presidente della Fia Jean Todt ha rivelato che secondo lui la moglie Corinna sarebbe stata una figura fondamentale per la sopravvivenza di Michael Schumacher dopo il tragico incidente avvenuto sugli sci. Nonostante le conseguenze riportate dall’ex pilota della Formula Uno: “Ho trascorso molto tempo con Corinna da quando Michael ha avuto il suo grave incidente sugli sci il 29 dicembre 2013. È una donna fantastica e gestisce la famiglia. Non se lo aspettava. È successo all’improvviso e non aveva scelta. Ma lei lo fa molto bene. Mi fido di lei, lei si fida di me”, ha dichiarato Todt.

Inoltre ha aggiunto: “Grazie al lavoro dei suoi medici e alla collaborazione di Corinna, che voleva che sopravvivesse, è sopravvissuto, ma con conseguenze. E in questo momento sta combattendo le conseguenze. Speriamo che le cose migliorino”, ha fatto sapere l’ex volto della Ferrari.

Michael Schumacher dopo il tragico incidente sugli sci

Dopo il tragico incidente sugli sci avvenuto ben otto anni fa, Michael Schumacher è rimasto in coma per alcuni mesi, rischiando seriamente di non farcela. I familiari dello sportivo tedesco non hanno mai rotto il silenzio confessando quali siano oggi le sue condizioni di salute, ma stando ad alcuni rumors lo sportivo sarebbe in stato vegetativo irreversibile.

Per tale ragione la moglie e i figli hanno deciso di proteggerlo dalle invadenze della stampa. Il presidente della Fia Jeand Todt recentemente ha detto che ogni tanto si reca nella stanza di Schumacher e vedrebbe insieme a lui le gare di Formula 1. “Schumacher continua a lottare insieme alla sua famiglia e ai suoi medici. Vado a trovarlo regolarmente e guardiamo la TV insieme”, ha fatto sapere il dirigente.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!