GF Vip 6, Raz Degan ‘smascherato’ dopo il rifiuto: “Ha chiesto 500 mila euro”

Raz Degan

Raz Degan non sarà un concorrente del GF Vip 6

Per settimane in rete si è parlato di una possibile partecipazione di Raz Degan alla sesta edizione del Grande Fratello Vip. Il modello alcuni anni fa è finito al centro del gossip per la sua relazione sentimentale con Paola Barale. Successivamente ha anche partecipato a L’Isola dei Famosi, targata Mediaset, vincendo quella edizione. Stanco di leggere informazioni non veritiere sul web, il diretto interessato è intervenuto su Instagram facendo un po’ di chiarezza sulla vicenda.

In pratica, il regista a letteralmente smentendo la notizia e lanciando pure delle pesanti frecciate velenose nei confronti del il reality show condotto da Alfonso Signorini. Tuttavia, dopo tale sfogo social sono emersi dei retroscena. Ovvero, pare che dietro il rifiuto dell’attore israeliano si nasconderebbero delle ragioni economica.

L’attore israeliano contro il Grande Fratello Vip

Attraverso un post sul suo profilo Instagram, Raz Degan con dei vocaboli abbastanza forti, ha puntato il dito contro il Grande Fratello Vip condotto da Alfonso Signorini. In poche parole, l’attore israeliano ha scritto che non sarebbe entrato in quella casa piena di spazzatura, dove nemmeno il più grosso camion dello spurgo riuscirebbe a ripulire tutto.

Affermazioni gravi che di certo non faranno piacere agli autori del reality show di Canale 5 e soprattutto il direttore del magazine Chi. “Passiamo avanti”, ha continuato l’ex di Paola Barale nel suo post social col quale ha smentito la partecipazione allo storico programma Mediaset. Dopo tale sfogo, però, a smascherarlo ci ha pensato il giornalista Davide Maggio che, sul suo blog, ha confessato un retroscena sulla trattativa tra la casa di produzione del GF Vip e Raz.

Davide Maggio smaschera Raz Degan

Sembra proprio che, dietro il rifiuto di Raz Degan al Grande Fratello Vip 6 si nasconderebbero dei motivi di natura economica. Nello specifico, il regista israeliano avrebbe chiesto una cifra altissima per prendere parte al reality show di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini.

In più, stando a quanto riportato Davide Maggio, l’attore sarebbe rimasto solo un mese all’interno della casa più spiata d’Italia. “La richiesta di 500 mila euro per soli 30 giorni di permanenza nella casa è stata rispedita al mittente”, ha scritto il giornalista sul suo blog.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!