Diletta Leotta, Maurizio Pistocchi fuori controllo: “Il lampadario? Farei tante cose con lei”

Pistocchi e Leotta
Pistocchi e Leotta

Maurizio Pistocchi criticato su Twitter: il motivo

Nelle ultime ore su Twitter si è scatenata una vera e propria polemica per delle dichiarazioni considerate ambigue uscite dalla bocca di Maurizio Pistocchi su Diletta Leotta. Tutto è partito da un post che non non aveva nulla a che fare con la giornalista catanese e forse ex fiamma di Can Yaman.

Infatti, si parlava di Cristiano Ronaldo, dopo che il campione della Juventus era intervenuto sui social per sfogarsi contro i giornali e televisioni che quotidianamente pubblicano dei rumors sul suo futuro. In quell’intervento, l’attaccante portoghese ha messo a tacere tutte le indiscrezioni, ma allo stesso tempo non ha proprio nominato la squadra per cui gioca, parlando solamente di sfide future. C’è maretta tra lo sportivo e la società bianconera?

Le parole su Cristiano Ronaldo

“Il procuratore di Ronaldo ha offerto il giocatore a tutta l’Europa evidentemente con il benestare della Juventus, ma il Psg gli ha preferito Messi, al Real Madrid non interessa, il City non lo ha voluto neanche per 25 milioni. In tutto questo, non una parola per la Juve. Brutta cosa”, ha twittato Maurizio Pistocchi sul suo account personale.

Naturalmente, questo intervento del giornalista ha scatenato la rabbia dei fan dello sportivo portoghese e dei tifosi della Juventus, che a quanto pare non provano particolare simpatia nei confronti dell’ex volto di Sport Mediaset. (Continua dopo il post)

Bufera su Maurizio Pistocchi per la frase su Diletta Leotta

A quel punto è intervenuto un internauta che ha preso in giro perché al momento Maurizio Pistocchi è senza lavoro. “Puoi sempre chiedere a Diletta Leotta se ti assume per fare l’abat-jour a bordo piscina”, ha scritto l’utente web. Il giornalista ha dato una risposta che si presta a dei doppi sensi: “Con Diletta farei volentieri molte cose”.

Naturalmente la sua frase ha scatenato il caos, con l’ex volto di Sport Mediaset che successivamente ha spiegato meglio il senso delle sue parole: “È una grande professionista e una donna intelligente. Farei un sacco di cose: perché è una brava professionista. Se avessi potuto decidere io, Diletta l’avrei presa subito a Mediaset: bella e brava, alla faccia delle sue colleghe invidiose”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!