“Ha avuto un mancamento”: Federica Panicucci furibonda per la decisione Mediaset, il rumor

Federica Panicucci
Federica Panicucci

Federica Panicucci non avrebbe preso bene il prolungamento di Morning News

Dopo un’attenta valutazione dei dati d’ascolto, i vertici Mediaset hanno deciso che il contenitore Morning News su Canale 5 venga prolungato nei palinsesti autunnali della rete ammiraglia. In poche parole, grazie ai risultati strabilianti ottenuti da Simona Branchetti e dagli autori in questo mese è mezzo di programmazione, il programma sarà prolungato di un paio di settimane. Inizialmente la giornalista del Tg5 avrebbe dovuto salutare il pubblico venerdì 3 settembre 2021.

Sembra che nel momento in cui sia stata resa nota tale decisione a Federica Panicucci, “quest’ ultima abbia avuto una sorta di mancamento”, stando a quanto riportato Il Tempo e Libero Quotidiano. Andiamo a vedere nello specifico cos’altro hanno riportato i due portali.

L’indiscrezione del quotidiano Il Tempo

Sempre sul quotidiano nazionale Il Tempo, il giornalista ha scritto anche: “che non la prendesse bene, per chi un po’ la conosce, era più che prevedibile. Qualcuno dice fosse furibonda. Qualcuno suggerisce malignamente che fosse proprio quello, l’obiettivo dei vertici”.

Si tratta di una voce di corridoio oppure c’è un filo di verità su quanto accaduto a Federica Panicucci. Ricordiamo che quest’ultima e il collega Francesco Vecchi sono stati riconfermati per la stagione televisiva 2021/2022 di Mattino 5. Arriverà la replica da parte della diretta interessata? Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni.

Morning News costerebbe a Mediaset solo 3 mila euro a puntata

A quanto pare, un solo appuntamento giornaliero di Morning News, che di media viaggia sul 15% di share, all’azienda del Biscione costa non più di tre mila euro. Spiccioli per un colosso televisivo come Mediaset che da tempo è abituato a spendere delle cifre dieci volte superiori.

Ora però, sembra anche che molti direttori si contendano la scoperta di Simona Branchetti. “L’ho voluta io”; “No, l’ho scelta io”; “Io l’ho inventata”. “Per qualche dirigente la fortuna esiste per davvero. Come si potrebbe altrimenti spiegare, il successo ottenuto dagli altri?”, si legge sul quotidiano Il Tempo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!