Ilary Blasi e il promo di Star in the Star, scatta la polemica: “Copiato a Il Cantante Mascherato” (VIDEO)

Ilary Blasi

Arriva Star in the Star con Ilary Blasi

Nella stagione televisiva 2021/2022 Ilary Blasi sarà alla guida di due programmi televisivi. Infatti, oltre alla 16esima edizione de L’Isola dei Famosi prevista per la prossima primavera, condurrà su Canale 5 anche la nuova trasmissione Star in the Star.

Format dove dei personaggi del mondo dello spettacolo interpreteranno un personaggio noto nascondendosi dietro una maschera. In poche parole è un miscuglio tra Tale e Quale Show di Carlo Conti con maschere al posto di trucchi e le maschere tipo Il Cantante Mascherato di Milly Carlucci. (Continua dopo la foto)

Ilary Blasi
Ilary Blasi

Polemiche per Star in the Star: il motivo

Inoltre, la somiglianza fra Il Cantante Mascherato, Tale e Quale Show e Star in the Star è stata poi avvalorata dallo slogan associato al nuovo format condotto da Ilary Blasi che dice proprio: “Chi c’è dietro la maschera?“.

Stesso detto che recita Milly Carlucci nel suo show di Rai Uno. Ovviamente questa somiglianza ha fatto storcere il naso al popolo del web che non ha perso tempo ha commentare la vicenda sui vari social network e la polemica era inevitabile. Andiamo a conoscere altri particolari sul programma. (Continua dopo il video)

Ilary Blasi sarà la conduttrice di Star in the Star

Ebbene sì, Ilary Blasi sarà la conduttrice del nuovo format Star in the Star. Tuttavia il nome della professionista romana non sembrerebbe essere stato il primo della lista, ma nemmeno il secondo.

Stando a quanto riportato da TvBlog: “Pare che in un primo momento. La conduzione di questa prima edizione di Star in the Star sia stata offerta a Lorella Cuccarini, ma la già più amata dagli italiani pare abbia declinato la proposta e prima ancora di Lorella il programma era stato offerto a Paolo Bonolis che pure ha declinato“. Al momento non si conoscono le ragioni che hanno spinto Lorella Cuccarini e Paolo Bonolis a rifiutare tale trasmissione televisiva, ma sembra che in Germania gli ascolti sono stati deludenti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!