Tiberio Timperi si lamenta della tv di oggi: “Non si fa più la gavetta e alcuni artisti lavorano poco”

Tiberio Timperi
Tiberio Timperi

Tiberio Timperi rivela che in tv non c’è più gavetta

Recentemente Tiberio Timperi ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano Il Tempo. in tale circostanza il padrone di casa di Unomattina in famiglia ha parlato dei suoi esordi sul piccolo schermo. A tal proposito, ricordiamo che lo storico contenitore del fine settimana di Rai Uno tornerà il prossimo mese con la conduzione sua e di Monica Setta, e quest’anno ci sarà anche l’ingresso di Ingrid Muccitelli.

Parlando col giornalista, il presentatore romano senza giri di parole ha detto che ormai in televisione on c’è più gavetta. Infatti, in tv si vedono più frequentemente degli influencer a discapito di personaggi che hanno una grande carriera alle spalle. “Sono dell’idea che la televisione abbia bisogno di una grammatica tutta particolare e non semplicemente di chi prende like sui social”, ha asserito l’ex collega di Francesca Fialdini. Andiamo a vedere nel dettaglio cos’altro ha rivelato il giornalista romano al noto giornale nazionale.

Timperi: “Tanti professionisti lavorano poco o sono nell’oblio immeritato”

Intervistato dal giornalista Giovanni Terzi per Il Tempo, Tiberio Timperi ha continuato così: “Nel nostro mestiere non si invecchia mai ma si migliora sempre secondo me. Eppure abbiamo visto artisti come Raffaella Carrà lavorare poco e professionisti come Jocelyn ridotti ad un oblio immeritato”.

Per poi ricordare i suoi primi esordi nella tv di Stato: “Quando sono arrivato in Rai mi hanno offerto la metà di quello che prendevo in Fininvest. Un dirigente mi ha chiesto se ero matto”.

Tiberio Timperi parla dell’autore Michele Guardì

“Per me Guardì è una sorta di vice-padre. A lui devo gratitudine e riconoscenza per tutto ciò che sono riuscito a fare”, ha asserito Tiberio Timperi a Il Tempo. Il padrone di casa di Unomattina in Famiglia si riferisce allo storico autore e regista del suo programma, ma anche de I Fatti Vostri che quest’anno dovrà fare a meno di Giancarlo Magalli. A suo posto su rai Due vedremo Salvo Sottile e Anna Falchi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!