Belen Rodriguez umiliata dal figlio: “Quante ne ho contate”, cos’ha trovato sul suo cellulare

Belen e Santiago
Belen e Santiago

Belen Rodriguez sbeffeggiata ironicamente dal figlio

Recentemente, sul suo profilo Instagram Belen Rodriguez ha condiviso un divertente siparietto con il primogenito Santiago, nato dal matrimonio con Stefano De Martino. La soubrette argentina è conduttrice di Tu sì que vales da giorni si sta godendo una vacanza sull’Isola di Al barella in provincia di Rovigo.

Insieme alla 36enne il suo compagno di vita Antonino Spinalbese e della sua famiglia, che un mese fa si allargata ulteriormente con l’arrivo della piccola Luna Marì. Una nascita che naturalmente ha reso pazzi di gioia la coppia, che non nonostante si conoscessero da poco tempo hanno voluto fortemente mettere al mondo un figlio. Andiamo a vedere nello specifico cosa è accaduto tra i due.

Simpatico botta e risposta social tra madre e figlio

Tornando a Santiago De Martino, il ragazzino ha strappato un sorriso quando a un certo punto si è piazzato dietro Belen Rodriguez che stava realizzando un filmato per una Storia di Instagram, rimproverandola in maniera ironica. “Ti fai tremila foto al giorno”, ha esclamato il bambino.

A quel punto la soubrette sudamericana è scoppiata a ridere e si è difesa in questo modo: “Non è vero, non faccio niente”. Ma Santiago ha ribadito: “Finora ne ho contate almeno trecento”. Una simpatica gag che testimonia il fatto che la conduttrice di Tu sì que vales si stia godendo le vacanze estive insieme ai suoi due figli.

Lo sfogo social di Belen Rodriguez

Tuttavia, qualche giorno fa un post un po’ triste e rabbioso condiviso sul suo profilo Instagram aveva fatto preoccupare i follower sparsi in tutto il mondo. “Il problema è che viviamo in un mondo in cui più str*** sei e più ottieni, più sei buono e più la gente se ne approfitta. Un mondo in cui la mala educazione è la normalità e la gentilezza una perdita di tempo”, ha scritto Belen Rodriguez a corredo di un suo scatto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!