Al Bano umiliato e deriso dal pubblico: “Che vergogna”

Al Bano
Al Bano

Al Bano intona ‘Felicità’ e il pubblico fischia

E’ stato uno degli ospiti di eccezione alla “Notte della Taranta”, famoso festival di musica popolare salentina, ma la serata di Al Bano si è conclusa con una bufera. Una pioggia di fischi hanno travolto il cantante che ovviamente si è nascosto dietro tanto imbarazzo. Possiamo dire, che per l’artista di Cellino di certo non è un bel periodo.

Oltre a questa brutta figura che sicuramente non verrà dimenticata facilmente, Carrisi è stato escluso anche dal ruolo di giudice di The Voice Senior, il programma condotto da Antonella Clerici, venendo sostituito da Orietta Berti. Ma vediamo nel dettaglio cosa è succcesso.

Il cantante di Cellino San Marco deriso e fischiato

Non è andata sicuramente come voleva la Notte della Taranta e l’esibizione del cantante di Cellino San Marco. Per Al Bano a fine esibizione sono arrivati solo fischi e pernacchie. Senza ombra di dubbio, quello di Melpignano è uno degli eventi più attesi del paese e a causa della pandemia lo scorso anno non è stato organizzato.

Motivo per cui, nei giorni scorsi sono accorse migliaia e migliaia di persone, con l’unico scopo di divertirsi e trascorrere una serata all’insegna della buona musica. Una musica molto criticata perchè oltre a Carrisi anche altri artisti avrebbero stonato.

Brutta esibizione per Al Bano Carrisi a Melpignano

Il pubblico presente surante l’esibizione a Melpignano di Al Bano ha notato varie gaffe e secondo quanto riportato da Ilaria Mauri di FQMagazine, l’artista sui sarebbe “incappato in un eccesso di retorica sul Sud”.

Al termine del festival ha intonato il ritornello di “Felicità” a ritmo di pizzica, ricevendo però solo fischi. A peggiorare la situazione, la pessima gestione dell’evento, rinviato di un’ora a causa di esigenze televisive. Insomma un vero disastro.

L’evento che ricordiamo è arrivato alla sua ventiquattresima edizione, e che si è svolto sempre nella cittadina pugliese sarà trasmesso su Rai 1 in seconda serata il prossimo 4 settembre. Tuttavia, per gli spettatori presenti al festival è sembrato di assistere più a delle prove generali per una diretta televisiva che un vero e proprio evento di musica popolare.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!