Jasmine Carrisi è rifatta, la confessione: “Si solo una cosa, ecco cosa ho ritoccato”

Jasmine Carrisi

Jasmine Carrisi rifatta? La 20enne vuota il sacco

Jasmine Carrisi guarita dal virus ha deciso di rompere il silenzio e fare delle confessioni inedite sulla sua vita privata. La primogenita di Al Bano e Loredana Lecciso, nelle ultime ore si è lasciata andare direttamente sul suo canale Instagram, dove con grande onestà ha zittito tutte quelle malelingue che negli ultimi anni l’hanno accusata di essere tutta rifatta come la madre.

Già, perché in tantissimi insinuavano che, nonostante la giovane età avesse già fatto ricorso alla chirurgia estetica. E la salentina, ventenne, senza farsi troppi problemi lo ha confermato: sì, tutto vero ma in parte. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha confidato la giovane.

La figlia di Al Bano e Loredana Lecciso ammette di essersi rifatta le labbra

Rispondendo a delle domande che i follower le hanno posto su Instagram, riguardo la chirurgia estetica Jasmine Carrisi ha detto: “Sono tutta naturale tranne le labbra. Vi prego di lasciare in pace il mio nasino e gli zigomi”. La figlia di Al Bano e Loredana Lecciso lo ha puntualizzato sul suo profilo, che vanta quasi 100 mila follower.

In poche parole, la 20enne salentina ha rifatto solo le labbra, mentre il naso e zigomi sono come mamma li ha fatti. Per la precisione, la sorella maggiore di Bido ha fatto ricorso solo ad un filler alle labbra, ritocchino tra i meno invasivi.

Cos’è il filler alle labbra?

Tuttavia, Jssmine Carrisi su Instagram non ha specificato il numero di sedute al quale si è sottoposta ma ogni intervento di filler. Per tutti coloro che sono ignoranti in materia, ogni seduta su per giù costa tra i 150 e i 200 euro.

Si tratta di un trattamento medico-estetico usato per rimpolpare le labbra e con molta probabilità la figlia di Al Bano potrebbe essersi affidata allo zio, fratello di Loredana Lecciso, che di mestiere fa il chirurgo estetico. La sostanza usata è l’acido ialuronico, si tratta di un gel sterile riempitivo il cui scopo è quello di gonfiare o idratare. Ovviamente non si tratta del botox che non gonfia le labbra, ma rilassa la muscolatura.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)