Orietta Berti replica a Tozzi che l’aveva criticata: “Meglio far ridere che piangere”

Berti e Tozzi
Berti e Tozzi

Umberto Tozzi e le pesanti critiche a Orietta Berti

Chi conosce Orietta Berti sa perfettamente che è una donna che non si nasconde dietro ad un dito dicendo in faccia ciò che pensa. Per questo motivo, in una recente intervista rilasciata al magazine Confidenze, la cantante emiliana non ha perso tempo a replicare al collega Umberto Tozzi.

Quest’ultimo, infatti, qualche settimana fa ha pesantemente criticato la hit estiva Mille, che la donna ha cantato insieme a Fedez e Achille Lauro. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa era successo precedentemente e la replica della nuova coach di The Voice Senior.

La replica piccata della cantante emiliana

In quello stesso intervento, Umberto Tozzi ha bocciato tutta l’attuale musica italiana, a suo dire molto lontana da quella che si produceva in passato. Intervistata dal magazine Confidenze, Orietta Berti ha espresso un’opinione la sua opinione a riguardo.

“Umberto Tozzi ha detto che insieme siamo ridicoli e che la canzone è brutta? Meglio far ridere che piangere! E poi, con un successo come questo, secondo me c’è poco da criticare. Sta per arrivare il quarto disco di platino, è il brano più scaricato e passato dalle radio, lo cantano tutti”, ha fatto sapere l’interprete di Fin che la barca va. Arriverà la contro replica del cantante di Ti Amo? Staremo a vedere?

Orietta Berti riceve i complimenti di Ornella Vanoni

Subito dopo Orietta Berti ha confessato anche di aver ricevuto i complimenti da parte della collega Ornella Vanoni. “Mi ha detto che in 60 anni di carriera non si ricorda un tormentone che abbia fatto un tale exploit. Il segreto è il ritornello, che evoca un’atmosfera vacanziera e leggerezza. Con quello che abbiamo passato, ce n’era proprio bisogno”, ha detto la cantante emiliana.

Un successo inaspettato inaspettato, che ha spinto la nuova giurata di The Voice Senior a ringraziare pubblicamente più volte Fedez per questa grande opportunità che ha segnato la sua carriera. Infatti la donna in questo ultimo periodo sta vivendo una seconda giovinezza.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!