Belen Rodriguez confessa: “A me non piace raccontare i fatti miei!”

Belen Rodriguez
Belen Rodriguez

Belen Rodriguez impegnata Tu sì que vales

In questi giorni Belen Rodriguez è impegnata nelle registrazioni della nuova edizione di Tu sì que vales, che prenderà il via a metà mese. La soubrette argentina da poco è diventata madre per la seconda volta mettendo al mondo la piccola Luna Marì.

Nelle ultime ore la 36enne sudamericana ha avuto uno sfogo coi follower attraverso delle Stories su Instagram. Mentre si trovava a cenare fuori casa, l’ex moglie di Stefano De Martino ha ammesso: “A me non piace tanto raccontare i fatti miei!”.

La soubrette argentina sbotta su Instagram

Dopo aver terminato le registrazioni di Tu sì que vales, Belen Rodriguez è andata a cena con alcuni collaboratori. A quel punto la modella argentina è stata invitata da una donna che a quanto pare lavora nella trasmissione di Canale 5, ad aprirsi di più sui social.

La persona in questione le ha detto: “Allora io le dico sempre che deve raccontarsi di più. Lei invece è quella che mette la scarpa, la borsa, il vestitino, fa vedere il momento, Santiago. Ma la gente vuole sapere”. La replica della madre di Santiago e Luna Marì non si è fatta attendere: “La gente vuole sapere i ca**i miei”. Subito dopo la 36enne sudamericana ha interrogato coloro che la seguono su Instagram, facendogli questo quesito: “Voi volete che io vi racconti assiduamente i ca**i miei?”.

Belen Rodriguez dice la sua su Tu sì que vales

Sempre nella medesima cena con colleghi, Belen Rodriguez ha detto anche: “Abbiamo appena finito di lavorare. Questo è il momento che amiamo di più perchè ci beviamo un bel bicchiere di vino. Ci mangiamo un po’ di questo formaggio. E’ una delizia assoluta”.

In più, la padrona di casa ha detto la sua su Tu si que vales: “Abbiamo fatto due puntate che sono state come al solito molto divertenti. Poi si va a nanna. Domani si riparte per Milano”. Infine, la compagna di Antonino Spinalbese ha asserito: “Mi mancano tanto i miei figli”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!