Alfonso Signorini attaccato da Salvo Veneziano: “Per te contano gli ascolti”

Salvo Veneziano tuona contro il GF Vip per l’entrata di Eletti

L’arrivo di Tommaso Eletti alla sesta edizione del Grande Fratello Vip ha fatto storcere il naso a parecchi. Infatti in rete e non solo si sono scatenate una serie di polemiche. Infatti, dopo la sfuriata della blogger Selvaggia Lucarelli è arrivata anche quella di Salvo Veneziano. L’ex gieffino del GF 1 e del GF Vip 4 si è scagliato contro la scelta di far entrare il 20enne romano nella casa più spiata d’Italia.

Il pizzaiolo siciliano è anche tornato a stuzzicare il conduttore Alfonso Signorini. “Tutti paladini per i diritti delle donne! Chi scelgono nel cast del nuovo GF vip? Il signor Tommaso conosciuto tramite un altro reality nel quale é emerso per la sua” eccessiva possessività patologica” nei confronti del genere femminile . Che strano, eh? Ma come si dice ciò conta non è chi o cosa fa, quello che conta sono gli ascolti. Bella scelta caro Alfonso Signorini”, ha tuonato l’uomo.

L’ex gieffino e i precedenti con Signorini

Non è la prima volta che Salvo Veneziano attacca apertamente Alfonso Signorini. Ad esempio, in occasione della quinta edizione del Grande Fratello Vip, il pizzaiolo siciliano si è scagliato in varie occasioni sul conduttore perché secondo lui ha preso delle decisione di parte. Ad esempio la vicenda Francesco Oppini e il fatto che non è stato squalificato per delle frasi sessiste prununciate all’interno della casa di Cinecittà, a differenza sua che l’anno prima per la stessa ragione è stato sbattutto fuori.

Salvo Veneziano contro Signorini sulla vicenda Oppini

Sulla vicenda Francesco, l’ex gieffino Salvo Veneziano aveva fatto sapere che molti ragazzi gli hanno mandato dei messaggi e segnalazioni. Questi gli hanno detto: “Ma come mai a te hanno trattato come una pezza da piedi e come un ladro assassino e al signor Oppini non stanno dicendo nulla?”. Sottolineando che non ha nulla contro Oppini, dato che lui che lui è un caro amico del padre e un po’ meno di Alba Parietti.

“Il mio messaggio è per chi conduce questo programma. Dopo un po’ uno si rompe i co*lioni e dice ma allora non è vera sta cosa che siamo tutti uguali. “Iperbole”…”Due pesi e due misure…” Ma ci siamo veramente rotti i co*****i. Però la ruota gira e io sto aspettando: la bottiglia di Champagne ce l’ho nel frigo. Le leggi non sono uguali per tutti, ci sono figli e figliastri. Ripeto: niente contro Oppini, però il conduttore si dovrebbe dare una bella svegliata. Troppe particolarità. Quando poi arriveremo tutti al traguardo, stapperò la bottiglia. Quindi fatemi capire ciò che succede. Lui non è stato eliminato perché loro hanno visto che lui fuori è un bravissimo ragazzo e si comporta bene. Quindi io fuori ero e sono un pazzo. Signorini sei una capra”, aveva tuonato il siciliano.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!