Guendalina Tavassi parla dell’aggressione: ecco cosa sarebbe successo veramente (FOTO)

Guendalina Tavassi aggressione
Guendalina Tavassi

Come tutti i fan di Guendalina Tavassi avranno avuto modo di apprendere, in questi giorni pare che la dama abbia subito un’aggressione. L’allarme è stato dato dalla figlia Gaia che, per qualche istante, ha pubblicato sui social la foto del volto tumefatto di sua madre.

L’immagine è stata poi rimossa e la Tavassi si è trincerata dietro un rigido silenzio. Ad ogni modo, Amedeo Venza ha dichiarato di essere a conoscenza di quello che, in realtà, le sarebbe accaduto. Scopriamo tutto dettagliatamente.

Cosa sarebbe accaduto a Guendalina Tavassi

Ieri, sul profilo di Gaia, figlia di Guendalina Tavassi, è apparso uno scatto inerente una presunta aggressione subita dall’influencer. Nell’immagine in questione era inquadrata la donna con un occhio nero e il volto sconvolto. Tutti i fan, dunque, hanno cominciato a preoccuparsi ma, dopo poco tempo, l’immagine è stata rimossa dall’account. Il caso ha cominciato ad infittirsi, pertanto, la questione è divenuta virale. In molti si sono chiesti cosa sia accaduto davvero e c’è anche chi ha alluso al fatto che potesse trattarsi solamente di una trovata pubblicitaria per attirare a sé i riflettori.

Ad ogni modo, la questione è stata affrontata anche da Amedeo Venza, il quale ha fatto qualche aggiornamento in merito a quanto sarebbe accaduto. L’influencer ha detto che, molto probabilmente, l’occhio nero di Guendalina fosse stato causato da un mazzo di chiavi volato, per errore, sul suo viso. Al momento, però, non si sa chi possa essere stato l’artefice di tutto ciò. (Continua dopo la foto)

Le parole della dama sull’aggressione

Guendalina Tavassi, nel frattempo, è stata contattata da Fanpage per spiegare la sua verità in merito all’aggressione. La donna, però, è stata molto vaga. Nello specifico, ha detto semplicemente di aver vissuto dei momenti migliori, ma per adesso non può rivelare altro. Al momento, infatti, la faccenda è nelle mani degli avvocati e, fino a quando non si risolverà la cosa, la donna non può parlare di nulla.

Ad ogni modo, la versione delle chiavi finite accidentalmente sul viso di Guendalina va a cozzare con quanto dichiarato dalla donna, la quale ha implicitamente confermato di aver subito un0aggressione. La dama, infatti, ha detto di non poter rivelare il nome dell’aggressore. Quindi, il caso resta ancora aperto e non ci resta che attendere per vedere come si evolverà la vicenda.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!