Mara Venier e il dramma della paresi facciale: “Le parole che non riesco più a pronunciare”

Mara Venier a Domenica In
Mara Venier in lacrime

Mara Venier svela che non può pronunciare certi vocaboli

Giorni fa Mara Venier ha fatto sapere che quella di quest’anno sarà la sua ultima Domenica In. Ricordiamo che lo storico format di Rai Uno tornerà in onda domenica 19 settembre. “Per via di una lesione a un nervo, non riesco a pronunciare alcune parole. Potrei dire di no a tutto, ma non a Domenica In”, ha confessato la professionista veneta presentando la prossima stagione televisiva del rotocalco festivo della prima rete.

La donna sogna di avere Papa Francesco ospite in trasmissione e annuncia nel primo appuntamento la presenza di Mahmood, Cortellesi e Albanese, Gabbani, Goggi per ricordare la compianta Raffaella Carrà. E a proposito della Goggi, Zia Mara ha commentato così: “Ha tutta la mia solidarietà davanti al caso vergognoso dell’attacco contro di lei sui social. Ma non doveva andare via, doveva rimanere”.

La conduttrice veneta non lascia Domenica In

In attesa di tornare sul piccolo schermo, Mara Venier ha detto: “Un settimanale uscito in edicola ha fatto un titolo azzardato: Mara lascia la tv, faccio le corna! Ogni anno, quando finisce il programma, dico “è l’ultima volta”, perché è faticoso. Ma la verità è una sola: ci rifletto e penso che potrei dire di no a tutto, ma non a Domenica In. E infatti eccomi ancora qui. Certo potrei anche fare altro in futuro”. Quindi, pare che la professionista veneziana ha fatto intendere che non ha nessuna intenzione di lasciare la sua trasmissione tv.

Domenica In: record di conduzioni per Mara Venier

Dunque, da domenica 19 settembre, dalle 14 alle 17.10 su Rai Uno, andrà in onda una nuova edizione dello storico format, condotto per il quarto anno consecutivo da Mara Venier. Con quella di quest’anno la professionista veneta eguaglia le stagioni condotte da Pippo Baudo.

“Mara è l’identità del pubblico dell’ammiraglia e del servizio pubblico, capostipite del linguaggio vero, autentico che coinvolge tutti i target. Tra i 15 e i 24 anni fa il 15% di share. Sorride, si commuove, è umana, attenta a ogni dettaglio, davanti a Mara parlano pure le pietre. Non si dice hai visto Domenica in, ma hai visto Mara. È un caso in cui il volto supera il marchio”, ha specificato il direttore della prima rete, Stefano Coletta.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!