Soleil Sorge parla della scomparsa del suo fidanzato: “Morto per un’overdose, era il mio vero amore” (FOTO)

Soleil Sorge

Soleil Sorge parla del suo primo amore Kevin

Circa un anno fa Soleil Sorge parlando con i suoi follower di Instagram ha raccontato del gravissimo lutto che ha subito quando ancora era un’adolescente. Nel 2010 è venuto a mancare il primo vero amore dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne.

Poco prima di entrare nella casa del Grande Fratello Vip 6 la nota influencer ha rilasciato una lunga intervista al magazine DiPiù in cui ha parlato di Kevin. Il primo fidanzato della gieffina è deceduto a causa di un’overdose e lei è riuscita a superare questo dolore straziante grazie al sostegno di sua madre.

La gieffina racconta come è morto il suo primo fidanzato

Intervistata dal settimanale DiPiù, Soleil Sorge ha ricordato che il suo primo amore è morto a causa di un’overdose. Quando glielo comunicarono loro si erano già lasciati da qualche settimana, dopo un anno e mezzo d’amore. Però lei lo amava ancora.

“Come sono riuscita a superare tutto? Mia madre mi ha aiutata tanto, nonostante all’epoca stesse combattendo, fortunatamente con successo, un tumore al seno. Non riuscivo a farmene una ragione, è stato un grande dolore e io ero piccola. Ero giovane ed inesperta, Kevin era stato il mio primo vero amore. Ho sofferto tanto nella mia vita e in amore sono molto sfortunata”, ha fatto sapere la concorrente della sesta edizione del Grande Fratello Vip. (Continua dopo il post)

Soleil Sorge e il post dedicato al fidanzato Kevin

Tempo fa sul suo account Instagram Soleil Sorge ha condiviso uno scatto risalente più di dieci anni fa che la mostra giovanissima al fianco del suo fidanzato. Oltre allo scatto l’ex corteggiatrice di Uomini e donne ha scritto il seguente messaggio: “Si chiamava Kevin. Lui è stato una delle persone più belle della mia vita. Lo amo e lo terrò sempre nel mio cuore, in un certo senso come se vivesse dentro di me. Qui avevamo fatto il nostro primo corso da sub insieme alle Hawaii”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Miriam Esposito: