Soleil Sorge si scusa dopo l’accusa di razzismo, gli altri: “Scusati in puntata davanti a milioni di italiani”

GF Vip 6
GF Vip 6

GF Vip 6, Soleil Sorge chiede scusa

Non è un momento facile per Soleil Sorge che è stata accusata di essere razzista. Infatti, dopo aver avuto una conversazione con Jo Squillo e Manila Nazzaro, l’ex volto di Uomini e Donne ha deciso di chiedere scusa per aver detto: “smettetela di urlare come scimmie”. La ragazza ha ammesso di essere mortificata e non pensava fosse stata presa in quel senso la sua frase.

“Io ho detto ‘urlate come scimmie’ e vorrei sapere chi si è sentito ferito. L’ho detto nel senso che stavano urlando, Alex, Samy e Ainett. Sono davvero dispiaciuta, ma scimmie l’ho detto per le urla. Tanto che prima di dire ‘scimmie che urlano’ ho ripetuto ‘perché stanno urlando? Non c’è bisogno di urlare’. Non è concepibile il razzismo per me. Sono cresciuta a Los Angeles, ho sorelle adottive nere e mi fa schifo il razzismo. Non soltanto chi discrimina per razza, ma per qualsiasi cosa. Mi uccide pensare che possiate immaginare questo. Ripeto che sono mortificata perché certe cose non mi appartengono, sono cresciuta in una realtà multietnica e odio chi pensa certe schifezze. Mi distrugge sapere se vi siete sentite toccate”, ha asserito l’influencer.

Le reazioni alle scuse di Soleil Sorge

Dopo le scuse di Soleil Sorge al Grande Fratello vip 6 Raffaella Fico ha detto come mai si è risentita per le parole della coinquilina. “Io ho una bimba di colore e certe cose non vanno dette nemmeno per gioco. A me hanno detto che era rivolto soltanto ad Ainett e Samy per questo mi sono risentita un po’. Io sono una donna, sono una mamma e sono adulta e permettimi di dirti che non si possono usare certe parole“, ha dichiarato l’ex di Mario Balotelli.

Mentre il modello Samy Youseff ha detto che preferisce parlarne durante la puntata di venerdì: “Secondo me è inutile parlarne adesso, se ne parla domani in puntata. Io credo che tu sei brava a fare i teatri e allora falli domani“.

La reazione di Ainett Stephens

Mentre la Gatta Nera Ainett Stephens è stata quella più dura nei confronti di Soeil Sorge. “Qui non c’è un trono, i tempi della monarchia sono finiti. Datti una calmata. Se mi vuoi chiedere scusa me lo chiederai domani in puntata davanti a milioni di italiani. Tu non sei scema e quindi le cose che hai detto ieri le pensavi. Io sono molto provata e non te la lascerò passare. Se pensi che domani questa cosa non verrà fuori o che verrà fuori per come vuoi te ti sbagli, perché io la tirerò fuori per bene“, ha tuonato la donna.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!