GF Vip, Manuel Bortuzzo torna a camminare grazie al tutore (VIDEO)

Manuel Bortuzzo cammina al GF Vip 6

Dopo quasi un mese di permanenza all’interno della casa del Grande Fratello Vip 6 il 22enne Manuel Bortuzzo nella giornata di mercoledì l è tornato a camminare grazie all’aiuto del suo tutore che gli è stato recapitato dagli autori del reality show. “Oddio ma che sberla sei, sei il più alto di tutti“, ha commentato Davide Silvestri.

“Sei più alto anche di me“, ha scherzato Alex Belli. “Ma che bello, non ci credo! A primo impatto non me ne ero accorta”, ha reagito Carmen Russo. “Che bel pezzo di ragazzo, che bel risveglio”, le parole di Katia Ricciarelli. Contentissime anche Lulù Selassié, Raffaella Fico cha a tal proposito le ha detto: “Ma hai visto che bello Manuel? C’avevi visto lungo, eh“. (Continua dopo il video)

Manuel Bortuzzo, il racconto dell’incidente

Qualche settimana fa, dopo il suo ingresso nella casa del Grande Fratello Vip 6 Manuel Bortuzzo ha raccontato ai suoi compagni d’avventura cosa è successo quel giorno. Il 22enne ha detto che il primo colpo non lo ha preso alle gambe o alla schiena, ma è entrato dal petto, ha spaccato due costole, ha perforato i polmoni.

“L’altro è passato a 12 millimetri dall’aorta addominale. Se l’avesse presa sarei andato via in pochi secondi. Tutto è successo in un Irish pub di Ostia. Non ho sentito male, è accaduto tutto così di colpo che all’inizio nemmeno capivo”, ha confessato il nuotatore.

Il gieffino ricorda quella sera

Ma il racconto dei Manuel Bortuzzo non è terminato qui. Il 22enne agli altri inquilini della casa più spiata d’Italia ha raccontato che nel pub dove erano arrivati quella sera, sono andati per bere una cosa dopo che avevano finito un compleanno.

“Era un pub che stava sul secondo piano e c’era la scala a chiocciola e quando sono andati sotto quella scala la gente scendeva e ci diceva ‘scappate, andate via che è successo un caos’. Poi sembra ci fosse stata una specie di ‘guerra’ tra alcuni pugili e degli spacciatori’. Io comunque dopo aver visto la gente fuggire sono andato dall’altra parte della strada, c’era pure la piazzetta in mezzo, era abbastanza lontano. La prima persona che hanno beccato ero io, hanno sparato alla prima persona che hanno beccato ero io che compravo le sigarette alla macchinetta di quella piazza”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!