GF Vip: un’autrice dice “massa di cerebrolesi”. Endemol interviene: “Inopportune e ingiustificabili”

Un’autrice dice delle frasi gravi al GF Vip 6

Alcuni giorni fa al Grande Fratello Vip un’autrice del reality show di Canale 5, non accorgendosi del microfono lasciato aperto in diretta con la Casa di Cinecittà, ha pronunciato una grave offesa. Delle parole molto forti rivolte contro qualcuno di non ben identificato e come era prevedibile il popolo del web si è indignato e scagliato con il programma.

La frase incriminata “quella massa di imbecilli cerebrolesi” l’hanno ascoltata anche dagli inquilini del loft più spiato d’Italia in giardino. Infatti, la stessa Miriana Trevisan, rivolgendosi agli autori, ha risposto “si sente tutto!”. (Continua dopo il video)

Le scuse di Endemol Shine Italy

A distanza di qualche giorno, sulla vicenda accaduta all’interno della casa del Grande Fratello Vip 6 è intervenuta anche la stessa casa di produzione del reality show, ovvero la Endemol Shine Italy.

“La produzione Endemol Shine Italy si scusa per i contenuti diffusi erroneamente lunedì pomeriggio durante la diretta di GFVIP. Sono state pronunciate frasi inopportune che, benché non fossero rivolte ai concorrenti, sono ugualmente ingiustificabili”, si legge in una nota su Twitter. (Continua dopo il post)

GF Vip, l’atleta paralimpico Campoccio contro l’autrice

Qualche giorno fa anche l’atleta paralimpico Giuseppe Campoccio ha commentato la vicenda che è accaduta all’interno della casa del Grande Fratello Vip 6 rilasciando un’intervista tra le pagine del Corriere della Sera. “Rimango letteralmente stupito, offeso, e indignato, su come possa passare questa frase senza che nessuno abbia preso una posizione contro la redazione del programma. Io sono un cerebroleso che riesce a vincere medaglie olimpiche mentre voi che riuscite a fare? Voglio ricordare a coloro che non lo sanno che le cerebrolesioni sono conseguenze patologiche di malattie o traumi che nulla hanno a che fare con la stupidità e l’ignoranza delle persone. La cerebrolesione, o lesione cerebrale, è un danno del cervello (con distruzione delle cellule neuronali) che può verificarsi dal concepimento alla nascita, fino all’età adulta”.

Per poi concludere così: “Vorrei che spiegasse in diretta a tutti gli Italiani che seguono il programma, e non solo, cosa sia accaduto e quale provvedimento, ovviamente disciplinare, venga preso nei confronti degli autori stessi (come viene fatto per i concorrenti che si macchiano di atteggiamenti o frasi inopportune, bestemmia, offesa a sfondo razziale o di genere)”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!