GF Vip, Raffaella Fico una furia contro Soleil: “Poteva sfregiarmi lanciando quel bicchiere”

Raffaella Fico

Nuova lite al Grande Fratello Vip 6

Ennesima discussione nella casa più spiata d’Italia. Per l’ennesima volta le protagonista di questa lite sono state Raffaella Fico e Soleil Sorge. Tutto è partito dagli autori del Grande Fratello Vip 6 che hanno lanciato una sfida agli inquilini.

In pratica, quando suonerà una sirena i concorrenti del reality show scelti dovranno correre di corsa in giardino e premere un pulsante, tutto entro 30 secondi, altrimenti ci saranno conseguenze sul budget per la spesa settimanale.

Raffaella non digerisce il gesto di Soleil

Nella giornata di martedì, al Grande Fratello Vip 6 Soleil e Davide sono stati messi alla prova dagli autori e quando è suonata la sirena l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne stava mangiando un gelato. Per la troppa fretta, l’influencer ha sbattuto il bicchiere sul tavolo dove erano presenti Katia, Raffaella, Sophie, Carmen e Jo e si è precipitata in giardino.

A quel punto l’ex fiamma di Mario Balotelli ha iniziato a storcere il naso urlando ed accusando Soleil di averla messa in pericolo. Naturalmente sia la Squillo che Codegoni hanno preso le parti della showgirl partenopea.

Il duro sfogo di Raffaella Fico su Soleil Sorge

Ma non è finita lì. Infatti, Raffaella Fico subito dopo ha avuto un duro sfogo lamentandosi del comportamento di Soleil Sorge al Grande Fratello Vip 6. “Io mi sono spaventata molto, anche a Katia è andato il gelato addosso. Se si spaccava ci facciamo male, ragazzi. Non l’ha appoggiato, l’ha tirato. Se si spaccava ci andava tutto in faccia! Immagina se si spaccava in faccia a noi. Lo ha lanciato, non lo ha appoggiato per quello ho tirato un urlo. Lei ha detto lo ha appoggiato, ma lo ha lanciato!”, ha tuonato la gieffina.

Per poi continuare in questo modo: “Ha lanciato un bicchiere ragazzi, ci rendiamo conto? Non ho più pazienza con lei, basta. Se si spaccava il bicchiere e mi andava in faccia mi sfregiava tutta. Sono sclerata? No ho avuto seriamente paura, mi sono spaventata! Me lo ha buttato, se si spaccava mi andava tutto in faccia. A Katia è andato il bicchiere addosso. Talmente ero spaventata non mi sono accorta di tutto, ma Katia si è alzata e se n’è andata. Ha detto qualcosa sottovoce era arrabbiata. Grazie a questo suo gesto potevamo farci male di brutto”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)