GF Vip, Clarissa Selassié affossa Gianmaria Antinolfi: “Non è il mio tipo, è poco uomo”

Clarissa e Gianmaria

Cosa c’è tra Clarissa e Gianmaria?

Negli ultimi giorni in tanti si sono chiesto se la principessa Clarissa Selassié ha un interesse sentimentale nei confronti di Gianmaria Antinolfi. Inizialmente, a far sorgere questo dubbio è stata l’opinionista Adriana Volpe in occasione delle nomination.

Chiamata in causa insieme a Sonia Bruganelli a scegliere una concorrente donna da rendere immune al GF Vip 6, l’ex gieffina ha fatto il nome delle principesse. Il motivo? Secondo la donna per salvaguardare Clarissa perché: “secondo me in punta di piedi lei ci stupirà nelle settimane successive con Gianmaria“. (Continua dopo il video)

L’affondo della principessa a Gianmaria Antinolfi

A quel punto, però, dopo aver sentito le dichiarazioni di Adriana Volpe al Grande Fratello vip 6, Clarissa Selassié ha immediatamente smentito sottolineando come uno come Gianmaria Antinolfi non sia affatto il suo tipo di uomo.

“Lo vedo come un fratello, gli voglio bene, ha qualche anno in più di mio fratello e lo tratto come tale. A me piacciono più uomini, più sicuri di sé, è poco uomo per i miei gusti”, ha chiosato la principessa di origini etiopi.

Clarissa Selassié rifiuta le scuse di Soleil

Clarissa Selassié nonostante sia la più piccola della casa del Grande Fratello Vip 6 ha le idee molto chiare. Ad esempio, la ragazza senza timore ha rifiutato le scuse di Soleil Sorge perché secondo lei sono state poco sincere.

“Non sono mica scema, certo non mi faccio prendere in giuro da lei. Se poi altri le credono ok, ma io ho le idee chiare. Adesso che è stata resa immune nuovamente dobbiamo forse leccarle il c**o? Io ho perdonato di tutto, chi mi ha menato, chi mi ha praticamente molestato, insultato, io ho perdonato tutto dalla vita anche chi è stato razzista con me. Ma perché il perdono nasce quando c’è il pentimento dal cuore. Questa persona non era pentita dal cuore e quindi non la perdono. Nicola io so che a te Soleil piace, quindi cercherai sempre di vederla in positivo. Sappiamo che ti sta simpatica e non vuoi esporti”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)