Patrizia Mirigliani attacca Miriana Trevisan che risponde con la voce rotta: “Mi disturbano i post”

I post della madre di Nicola Pisu contro Miriana Trevisan

A quanto pare Patrizia Mirigliani non è una sostenitrice di Miriana Trevisan. Infatti la padron di Miss Italia sta storcendo il naso per la vicinanza della soubrette napoletana al figlio Nicola Pisu. In settimana la donna ha condiviso su Instagram uno scatto del gieffino con l’acronimo “N.F.P.I.G”, che secondo molti utenti nasconderebbe il messaggio: “Non farti prendere in giro“.

In più, sull’account ufficiale del ragazzo è apparso un fotomontaggio che paragona lex moglie di Pago alla strega Amelia, con scritto: “Miriana come la diabolica Amelia, la strega che ammalia! Salvati Nicola!“. Andiamo a vedere nello specifico cos’altro è accaduto. (Continua dopo le foto)

Mirigliani attacca Miriana, che replica così: “Mi disturbano i post”

Durante la puntata del Grande Fratello Vip 6 in onda venerdì sera, il conduttore Alfonso Signorini ha mostrato i due post a Miriana Trevisan che ha palesato tutto il suo malessere per quanto visto.

“Da mamma la capisco, ma Nicola è un uomo adulto, sceglierà lui con chi stare. Sapevo che mi sarei dovuta prendere delle responsabilità anche solo perché mi piace un ragazzo più giovane. Ai miei compagni lo avevo detto: vedrete, colpiranno me e non lui. Se questi post inficiano il rapporto? Da parte mia sì. Mi disturbano. Per questo ho preso certe distanze perché immaginavo che potessero succedere”, ha chiosato la gieffina partenopea.

GF Vip 6, Patrizia Mirigliani contro Manila Nazzaro

Un paio di  settimane fa la padron di Miss Italia Patrizia Mirigliani ha anche lanciato una frecciatina velenosa a Manila Nazzaro. Quest’ultima ha consigliato a Soleil Sorge di non attaccarsi troppo a Nicola Pisu.

Per questo motivo la donna sui social network è sbottata così: “Mi dispiace dover constatare che anche alle mie miss ogni tanto si sposta la corona“. Dopo quell’episodio la donna ha preso di mira Miriana Trevisan perché si è avvicinata molto al figlio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!