Raffaella Fico ha davvero denunciato Soleil Sorge: “La porto in Tribunale”

Raffaella Fico
Raffaella Fico

Raffaella Fico porta in Tribunale la Sorge

Dopo essere uscita dalla casa del Grande Fratello Vip 6 Raffaella Fico aveva fatto un annuncio e alla fine l’ha fatto. Ebbene sì, l’ex gieffina ha denunciato Soleil Sorge. All’ex compagna di Mario Balotelli non è mai andato giù il saluto in americano ‘bye b***h‘ e per tale ragione ha deciso di ricorrere alle vie legali.

“Non posso più accettare le tue cattiverie. Ti prendi la responsabilità di quello che hai fatto. Hai detto parole orribili e lo sai. E mi chiedi anche quali? Tipo quel termine inglese conosciuto da tutti. Quella parola ha un significato e verrà valutato nelle sedi opportune. Determinate cose non vanno mai dette, perché siamo oltre al gioco in questo caso qui. Devi imparare a non fare del male agli altri”, ha dichiarato la ragazza un paio di settimane al GF Vip.

Le accuse della Fico

In una recente intervista rilasciata al magazine Nuovo Tv, Raffaella Fico ha confessato che porterà Soleil Sorge in Tribunale proprio per quelle due parole pronunciate alla sesta edizione del Grande Fratello Vip.

“Se l’ho denunciata? Sì, sono una madre e una donna. Soleil mi ha insultata in tivù e adesso io la porto in tribunale. Determinate cose non vanno dette a nessuno. Abbiamo avuto discussioni accese, ma durante il reality sono sempre stata educata e composta con lei. A me dà fastidio il suo non essere vera. Purtroppo percepisco quando le persone non lo sono. Lei non mi trasmetteva mai emozioni. Per me il suo modo di fare era finto. Non ho mai visto sincerità da parte sua“.

La reazione di Soleil alla denuncia di Raffaella

Quando Raffaella Fico è tornata nella casa del Grande Fratello Vip 6 per avere un confronto con Soleil Sorge, la ragazza ha anche confessato l’intenzione di ricorrere alle vie legali. In quella circostanza l’ex volto di Uomini e Donne non ha preso troppo sul serio l’ex gieffina.

“No aspetta e fammi capire, tu mi vorresti querelare per un saluto in slang? Allora credo che tu non conosca nemmeno la legge se pensi che questo sarà preso in considerazione. Si tratta di un termine scherzoso, non di una vera offesa. In quel caso ho usato il mio solito sarcasmo“, ha dichiarato la Sorge.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!