Paura per Ludovica Valli, la figlia ha la febbre a 40 e non si abbassa: “Sono disperata, non si muoveva” (VIDEO)

Ludovica Valli figlia febbre a 40
Ludovica Valli

La notte appena trascorsa è stata davvero spaventosa per Ludovica Valli in quanto sua figlia neonata ha avuto la febbre a 40. L’ex tronista di Uomini e Donne si è sfogata con i fan di Instagram mostrando anche il termometro con la temperatura.

Molti utenti dei social, però, non hanno apprezzato il modo in cui la giovane ha trattato la vicenda, accusandola di essere superficiale in quanto sarebbe dovuta correre al pronto soccorso. Scopriamo nel dettaglio cosa è successo.

Ludovica mostra il termometro misurato alla figlia: febbre a 40

Questa notte la figlia di Ludovica Valli ha avuto la febbre a 40 che non scendeva nemmeno con l’aiuto di medicinali appositi. La neonata sta male da diversi gironi, sta di fatto che l’inbfluencer ha già contattato il medico, il quale le ha prescritto una cura abbastanza forte. Essa, infatti, consiste in flebo, aerosol e antipiretici. Ad ogni modo, nonostante Ludovica stia seguendo alla lettera tutte le prescrizioni mediche, la piccola non sembra affatto migliorare, anzi.

Nel corso di questa notte è stata completamente sveglia in quanto aveva la febbre altissima. Malgrado i medicinali la temperatura non scendeva al di sotto dei 39.5°. Questo, chiaramente, ha fatto molto preoccupare la Valli. Ad ogni modo, la ragazza ha pubblicato una foto su Instagram proprio mentre sua figlia stava così male e gli utenti del web hanno sbottato. In molti hanno accusato la giovane di essere ridicola a pubblicare questi contenuti sui social invece di correre immediatamente all’ospedale. (Continua dopo la foto)

Polemica e come sta adesso Anastasia

Noncurante delle critiche, però, Ludovica ha continuato a tenere sul suo profilo la foto del termometro che inquadrava 40 di febbre per la figlia. Nelle ore a seguire, poi, ha ragguagliato i fan circa le sue condizioni di salute. In particolar modo, ha detto che la notte trascorsa è stata la più brutta fino ad ora. La febbre alta nei neonati è una cosa che l’ha sempre spaventata tantissimo, per fortuna che accanto a lei c’era il suo compagno.

Ad ogni modo, Ludovica ha spiegato che la temperatura ha cominciato a scendere verso le 6 del mattino, orario in cui la piccola si è un po’ addormentata. Al suo risveglio, poi, Anastasia pare abbia cominciato a mostrare dei miglioramenti. Fino al giorno prima sembrava totalmente paralizzata, in quanto non si muoveva affatto, adesso invece va un po’ meglio. Tuttavia, è ancora troppo presto per tirare un sospiro di sollievo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!