Alex Belli sfascia la casa del GF Vip nella notte, calci e pugni contro la porta: la regia censura tutto (VIDEO)

Alex Belli
Alex Belli

Dopo la messa in onda della puntata del 10 dicembre del GF Vip, Alex Belli ha avuto uno scatto di ira durante il quale ha cominciato a tirare calci e pugni contro la porta. Il giovane è rimasto profondamente provato da quanto accaduto durante la messa in onda, al punto da avere una crisi di nervi.

Se durante la diretta le reazioni dell’attore sono sempre state molto contenute, quello che è accaduto dopo è stato inaspettato. La regia del programma, infatti, è stata costretta a censurare. Scopriamo nel dettaglio cosa è successo.

L’attacco di nervi di Alex Belli

Ieri è andata in onda una nuova puntata del GF Vip e Alex Belli è stato, come sempre, uno dei protagonisti indiscussi. Durante la messa in onda, il protagonista è stato informato delle foto che ritraggono sua moglie Delia intenta a baciare un altro uomo. La reazione dell’attore è stata calmissima, sta di fatto che si è limitato a dire che per farlo arrabbiare ci sarebbe voluto ben altro. Secondo il suo punto di vista, la sua donna si sarebbe resa protagonista di una paparazzata finta solo per farlo ingelosire.

Ad ogni modo, se durante la diretta l’attore si è controllato davvero parecchio, una volta terminata la messa i onda ha dato di matto. Alex, infatti, ha avuto un attacco di nervi durante il quale ha cominciato a inveire contro gli autori del programma. Il giovane si è scaraventato contro la porta rossa ed ha esortato lo staff ad aprirgliela in quanto voleva abbandonare il reality show immediatamente.

La regia del GF Vip censura tutta la casa

La porta, però, non si è aperta, al punto da spingere l’attore a dare calci e pugni contro la parete e contro tutto quello che gli capitasse a tiro. I coinquilini sono subito accorsi in suo aiuto ed hanno provato a calmarlo. Alex Belli, però, non si è palcato, al punto che la regia del GF Vip è stata costretta a censurare la scena. Nello specifico, gli autori hanno eliminato l’audio dai microfoni di tutti i presenti in casa.

Il pubblico da casa, dunque, non è riuscito a comprendere cosa stesse dicendo l’attore. Le uniche parole che si sono percepite prima della censura sono state parolacce e insulti. Belli, infatti, ha detto di non voler più stare in questo gioco di “me**a” in quanto la sua vita al di fuori è molto più importante. Fino a questo momento credeva di avere tutto sotto controllo, ma adesso le cose sono cambiate, pertanto, sente il bisogno di andare via. Dopo lo sfogo, però, Alex risulta ancora in casa.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!