Matt Bomer sarà

Torna sul piccolo schermo Matt Bomer e, con lui, i miti del passato rivedono la luce. La HBO dedica alla stella di Hollywood del cinema classico, Montgomery Clift, un biopic in cui Bomer, ne siamo certi, sarà all’altezza del personaggio.

L’attore, reduce dalla serie tv White Collar e dai numerosi apprezzamenti che gli sono valsi la vittoria ai People Choice’s Awards, si cimenterà nella rappresentazione di Monty Clift (così verrà intitolato il film tv), dalla sua vita privata alla carriera cinematografica e teatrale, dalle leggendarie Nomination agli Oscar eil rapporto con Elizabeth Taylor in Un posto al Sole, fino al tragico incidente che lo sfigurò, condannandolo a una fine lontana dai riflettori. La sua vita, le vicende più tragiche, intime e forti saranno portate davanti al pubblico in una condizione aggravata dalla dipendenza da alcol e droghe.

Il progetto è stato a più riprese annunciato in passato, ma non ci sono ancora date ufficiali dell’inizio della pellicola.

La sceneggiatura di Monty Clift sarà riscritta da Ira Sachs e Mauricio Zacharias, già autori de I toni dell’amore, il lungometraggio con protagonisti Alfred Molina e John Lithgow nel ruolo di una coppia omosessuale sposatasi da poco.

Sullo schermo, ovviamente, si mostrerà anche e soprattutto il rapporto con Elizabeth Taylor, la morte di Clift, avvenuta quando aveva solo 45 anni e della sua omosessualità, aspetto emerso solo negli anni Settanta quando due biografi rivelarono dettagli inediti che hanno reso Montgomery un’icona del mondo gay.

Matt Bomer ha già collaborato con la HBO in occasione di The Normal Heart, l’adattamento televisivo del testo teatrale scritto da Larry Kramer, interpretazione magistrale che gli è valsa la vittoria ai Golden Globe come miglior attore non protagonista.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!