Allergie stagionali: antistaminici naturali.
Allergie stagionali: antistaminici naturali.

Antistaminici Naturali per contrastare le allergie

La primavera è alle porte e con lei i tanto famigerati pollini che portano parecchie fastidiose allergie stagionali, quasi sempre caratterizzate da sintomi fastidiosi, come naso che cola, rinite, asma, occhi arrossati ed eritemi cutanei.

In questi casi il corpo crea e rilascia le istamine in dosi massicce per contrastare l’infiammazione data dagli allergeni, la cui azione causa tutti questi spiacevoli effetti secondari.

Antistaminici: i farmaci da banco

I farmaci da banco curano solo i sintomi dell’allergia, quasi sempre con effetti collaterali anche piuttosto importanti (tra cui sonnolenza, alterazioni visive e motorie, disturbi digestivi, e in casi estremi intossicazione e convulsioni). In farmacia sono poi disponibili gli antistaminici omeopatici, ma in questo articolo vogliamo approfondire principalmente quelli che la natura ci dona. Infatti parliamo di antistaminici senza effetti collaterali.

Contrastare il rilascio delle istamine

Per contrastare il rilascio delle istamine che produce il nostro corpo e quindi alleviarne i vari sintomi senza effetti dannosi, la natura offre un valido aiuto con alcuni alimenti ed erbe. Si tratta di veri e propri antistaminici naturali. Vediamone alcuni!

I principali antistaminici naturali privi di effetti collaterali

  • Vitamina C: acido ascorbico – Contenuta in alte percentuali nella rosa canina, nell’acerola, peperoni, rucola, broccoli, kiwi, fragole, agrumi, piselli, pomodori. Importantissima per il corretto funzionamento del sistema immunitario e della sintesi del collagene, rinforza quindi vasi sanguigni, pelle, muscoli e ossa.
  • Vitamina A (retinolo) – Contenuta principalmente in pesce, carote, fegato, patate, prezzemolo, spinaci, mango, melone, e in tutti i vegetali dalla colorazione arancione. E’ un potente antiossidante sopratutto nelle funzioni visive e del microcircolo.
  • Ribes nero (cassis) – Oltre che di vitamine, è ricco di flavonoidi stimolanti della produzione di cortisolo che aiuta l’organismo a combattere le infiammazioni. Il ribes nero è considerato anche come cortisone naturale.
  • Flavonoidi (picnogenolo) – Estratti dalla quercia marittima (quercitina) e contenuti negli agrumi, nelle mele, ippocastano, calendula, biancospino, camomilla, iperico e ginko, oltre che nel cappero (la pianta che ne contiene la maggior concentrazione), uva, tè verde, mirtillo, cipolla rossa, ortica, liquirizia, zenzero, basilico. Risultano essere antiossidanti, antinfiammatori e disintossicanti.
  • Omega3 – Si trova nel pesce e in alcuni oli vegetali (lino, colza, ribes), nella lecitina di soia. Antinfiammatorio ottimo per il corretto funzionamento del sistema vascolare.
  • Bromelina – Enzima contenuto nell’ananas, che risulta essere antinfiammatorio.

Antistaminici e prevenzione

Come prevenzione, una corretta alimentazione ricca di vitamine è sicuramente utile, mentre in caso di allergia già in atto, si possono utilizzare le varie erbe sopra menzionate (senza eccedere) per preparare degli infusi. Per esempio:

Infuso di rosa canina: 1 cucchiaio di bacche per 1 tazza – lasciate in infusione 10 minuti in acqua molto calda ma non bollente. Consumate all’occorrenza.

Tisana al basilico, limone e menta: qualche foglia fresca di basilico e menta per 1 tazza, aggiungere scorza di limone – lasciare in infusione 5/10 minuti. Consumare subito.

I frutti andrebbero consumati freschi interi o frullati, per non perderne le proprietà. In alternativa si possono trovare in erboristeria, o nei reparti dedicati dei supermercati, estratti, tisane pronte e integratori naturali.

I rimedi naturali sono privi di controindicazioni, salvo allergie o intolleranze comprovate ai singoli componenti, e si possono assumere liberamente in caso di disturbi leggeri e transitori. Per patologie di seria entità o in caso di febbre alta, rivolgersi al medico curante.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!