Crowdville: testa prodotti, dai la tua opinione e guadagna

Sei un appassionato di film e serie tv? Ogni volta che viene lanciato un contenuto sulle principali piattaforme online ti piace essere tra i primi a vederlo e commentarlo? Allora ecco il posto che fa per te… e che ti permette di guadagnare online! Ti presentiamo Crowdville, la piattaforma dove si viene pagati per testare prodotti digitali.

Crowdville è una piattaforma italiana fondata nel 2014 che permette ai Crowder (così vengono chiamati gli iscritti) di testare prodotti digitali e tecnologici dei principali marchi e di venire pagati per le proprie opinioni. Esattamente: testi un’app, un sito, un servizio, etc, e guadagni per farlo. Ma c’è di più, molte delle campagne su Crowdville prevedono anche solo di guardare film e serie tv su determinate piattaforme di streaming o usando i decoder in commercio al momento.

Una volta iscritto a Crowdville, ognuno può dare il proprio contributo partecipando alle attività proposte (chiamate “campagne” sulla piattaforma) in qualsiasi momento della giornata, da computer o da smartphone, in totale autonomia: ogni persona può guadagnare quindi in base al numero di attività a cui partecipa. Ma Crowdville è molto di più, non è solo un lavoro da casa, o un modo per arrotondare, ma è anche un luogo virtuale dove incontrare appassionati di tecnologia, esperti di digital, studenti universitari, padri di famiglia, casalinghe e ogni sfaccettatura del nostro stivale.

Ma c’è anche chi ha iniziato la propria carriera da professional tester proprio sulla piattaforma. Grazie a Otium, ovvero un social network simil-facebook dedicato ai propri iscritti, Crowdville è anche un luogo su cui chiacchierare, fare amicizia, commentare eventi e avvenimenti e farsi nuovi amici.

Le campagne più seguite e più partecipate sono, ad esempio, quelle per gli appassionati di film e serie: è possibile, infatti, guadagnare dando la propria opinione sulla qualità del servizio e del prodotto che si sta utilizzando, per esempio, per assistere al finale di stagione della propria serie preferita oppure per godersi in anteprima un nuovo film da poco uscito al cinema e già disponibile online.

La community di CrowdVille vanta, attualmente, oltre 100.000 utenti provenienti da tutto il mondo, principalmente Italia, Portogallo, Inghilterra e Spagna, collegati tra loro da un social network dedicato, come detto. All’interno di Otium è possibile discutere delle campagne con gli altri iscritti alla community, pubblicare post, foto, video, partecipare a sondaggi, quiz e molto altro ancora.

Diventare Crowder e arrotondare con un lavoro da casa è semplice e sicuro. L’iscrizione richiede un po’ di tempo, ma questo è garanzia di serietà. Crowdville ha infatti bisogno di una profilazione dei suoi utenti per sottoporgli campagne efficaci, ma ha anche bisogno di dati per pagarli e retribuirli quanto meritano. Con Crowdville, infatti, non si ricevono “punti”, “buoni”, “promesse di guadagni” o altro, ma carta sonante.

I Crowder sono pagati mensilmente in base alle azioni compiute e, alle volte, anche rimborsati per abbonamenti e servizi che hanno attivato per partecipare alle campagne. Insomma, i dati sono al sicuro, protetti e mantenuti anonimi, ma necessari per partecipare alle campagne, e custoditi in aderenza alle norme sul GDPR. Chiedete all’interno di Otium, il loro social dedicato, e riceverete tante risposte di persone soddisfatte di Crowdville! Provare per credere!

Iscriversi e partecipare a Crowdville è semplice e soddisfacente, l’azienda è solida, sicura, a misura d’uomo e tutta italiana. La soddisfazione di chi la usa è tanta, basta fare un giro su TrustPilot per capirlo. E partecipare è anche più facile: è sufficiente aver compiuto 18 anni, collegarsi a questa pagina e seguire tutti i passaggi indicati.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!