GF Vip, cachet da capogiro per Kabir Bedi? Ecco quanto avrebbe guadagnato l’attore (FOTO)

Tra gli argomenti che generano maggiore interesse in merito al GF Vip vi è quello che fa capo ai cachet dei vari protagonisti e in queste ore sono sopraggiunte indiscrezioni su quello di Kabir Bedi. La tigre della Malesia era tra i personaggi più richiesti dalla produzione del reality show.

Proprio in virtù di questo, era già intuibile che il suo compenso sarebbe stato nettamente superiore rispetto a quello di tutti gli altri. Scopriamo, dunque, quanto avrebbe guadagnato l’attore per la sua performance nella casa più spiata d’Italia.

Il cachet da capogiro di Kabir Bedi

Kabir Bedi è entrato nella casa del GF Vip a percorso già cominciato, ma il suo cachet sembra superare di gran lunga quello di concorrenti che hanno cominciato dall’inizio. Come è normale che sia, non tutti i concorrenti vengono pagati allo stesso modo. I contratti sono differenti e la variabile è data, soprattutto, dalla notorietà del personaggio. Come è facile intuire, dunque, tra i più pagati ci sarà, sicuramente, Katia Ricciarelli, che è tra i personaggi più conosciuti nella casa.

Ad ogni modo, la più pagata non sarebbe lei, bensì, Kabir. Quest’ultimo pare abbia guadagnato circa 100 mila euro per tutte le sue apparizioni nel reality show di Canale 5. Questa cifra sarebbe data dalla somma di tutti i compensi ricevuti per ogni settimana trascorsa in casa e per tutte le comparse all’interno dello studio del programma. Insomma, una cifra da capogiro che sta generando molto sgomento. (Continua dopo la foto)

GF Vip Kabir Bedi cachet

I compensi degli altri concorrenti del GF Vip

Ma il cachet di Kabir Bedi non è l’unico ad essere piuttosto alto nella casa del GF Vip. Stando a quanto rivelato dal portale Economia e Finanza, Katia Ricciarelli, che ieri è stata eliminata dal programma, pare abbia guadagnato circa 15 mila euro a settimana di permanenza in casa. Miriana Trevisan e Carmen Russo, invece, non avrebbero superato i 7 mila euro a puntata.

Passando ai più giovani, invece, Gianmaria Antinolfi, Ainett Stephens e pochi altri, avrebbero guadagnato una media di 5000 euro alla settimana. Tutti gli altri, invece, si sarebbero mantenuti su una soglia decisamente più bassa, che parte dai 1500 euro. Tra di essi, ad esempio, Soleil Sorge, che da molti è stata definita come una concorrente a basso costo, ma ad alto rendimento mediatico date tutte le dinamiche che è stata in grado di sollevare.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!