AAMS Vs. Curacao eGaming: scopri le differenze

ADM

Tutte le società e gli operatori che sognano di poter aprire e avviare un’attività di gioco d’azzardo dovranno rispettare un iter preciso per riuscire a garantire sicurezza e trasparenza ai giocatori. Chiaramente il primo step è quello di riuscire ad allinearsi alle regole standard del settore per poter così ottenere una licenza di gioco. Ma di quale licenza stiamo parlando? 

Esistono diverse opzioni, ma è spesso difficile trovare una licenza che soddisfi le esigenze aziendali. Vogliamo concentrarci su due licenze in particolare che vengono attribuite da 2 enti importanti a livello internazionale. 

Da un lato l’italianissima certificazione ADM e dall’altro la Curacao eGaming, che molto spesso è ottenuta da piattaforme e casino online non AAMS, per esempio il conosciuto tra gli italiani GratoWin, che ha proprio la licenza di Curacao. Quanto conosci le loro differenze e il tipo di controllo che riescono a garantire? Mettiti comodo e continua a leggere il nostro approfondimento.

Tutto ciò che non sai su ADM (AAMS)

L’Italia ha aperto la regolamentazione nel 2006, andando a offrire  licenze agli operatori che sono in grado di soddisfare i più severi requisiti previsti. Questo ente può avere totale autorità di garantire la licenza e anche di toglierla, analizzando il comportamento delle piattaforme in modo da offrire solo sicurezza ai giocatori iscritti. Per esempio un casinò online ADM prevede:

  • La richiesta di caricare la copia di un documento di identità, il Codice Fiscale e le informazioni personali (senza la conferma dell’account quest’ultimo sarà sospeso);
  • Che l’RTP sia approvato e rispettato dai casinò.

Inoltre ricordiamo che ADM ha accesso regolare ai server dei casinò con licenza, e sai che cosa vuol dire tutto ciò? Che potrà controllare periodicamente le attività di deposito, prelievo e di ogni scommessa effettuata per verificare sempre massima trasparenza e legalità. 

In questo modo potrà anche intervenire in modo repentino nel caso in cui un giocatore mostri i primi segnali problematici al gioco. C’è un piccolo svantaggio però legato a questa licenza: il suo costo e la sua durata.

Le caratteristiche della Curaçao eGaming

Quella di Curacao è una delle licenze di gioco online più famose a livello internazionale, ed è amata e molto richiesta perché è anche molto favorevole. Non a caso anche il servizio fiscale è più conveniente e le licenze sono abbinate a una licenza con servizi di hosting. 

Devi sapere che Curacao è stato in assoluto il primo Paese al mondo a legalizzare il gioco d’azzardo. Proprio per questo ha organizzato un pacchetto completo di licenze che sono accessibili agli operatori. Un casinò con licenza di Curacao prevede:

  • Prima di tutto si punta su un processo di candidatura che è molto conveniente;
  • Leggi fiscali più gradevoli;
  • Una licenza per tutte le esigenze;
  • Leggi semplici sul gioco d’azzardo;
  • Processo di applicazione molto semplice.

Non mancano però degli svantaggi legati a questa licenza, o molto più semplicemente degli aspetti che lasciano spesso perplessi operatori e giocatori. Considera infatti che, trattandosi di una licenza facile da richiedere e anche molto conveniente, per molti operatori i suoi standard sono considerati un po’ al di sotto della media. Inoltre c’è un numero importante di mercati internazionali che non è aperto e disponibile per i titolari di licenza di Curacao.

Conclusione

La Gaming Authority di Curacao è la licenza più conosciuta dopo la ADM, che consente agli operatori di poter agire sul territorio italiano. Ha un buon controllo sui giochi, buono standard di sicurezza, un comportamento etico corretto e regole precise per sostenere il gioco responsabile. 

In termini di promozioni si può permettere di offrire un’ampia quantità di offerte che supera sicuramente quelle proposte dai casinò ADM. Ma in quest’ultimo caso il livello di controllo e analisi sulle attività svolte è altissimo, grazie anche a regole che sono molto più severe e ferree.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!