Aria di primavera, aria di… nuovo giardino!

La primavera, stagione in cui per eccellenza ci si risveglia, sia fisicamente che mentalmente, e in cui si coglie al balzo l’occasione delle giornate che si allungano e diventano più calde, con più ore di luce a disposizione, per fare qualche lavoro di fino in casa o in giardino. Già che si è fatto trenta, magari si fa anche trentuno e si prende la palla al balzo, approfittando della buona lena per cambiare le sedie giardino oppure per decidersi finalmente ad allestire in maniera più piacevole lo spazio esterno della nostra abitazione. Per piccolo che sia, infatti, dopo i rigori dell’inverno ha anch’esso tutti i diritti di rinascere a nuova vita e di non essere più la parte più trascurata della nostra dimora.

Va bene, direte voi, ma in fondo che ci vuole? Eh no, amici: perché si fa presto a dire sedie o tavolo da giardino. La verità è però che le possibilità sono tantissime e per tutte le tasche. Certo, la qualità si paga, ma ormai è possibile, anche e soprattutto sfruttando i prezzi più bassi dei rivenditori online, acquistare dell’armamentario da giardino di assoluta qualità, pregevole finitura e garantita solidità a un costo decisamente accessibile. Ragion per cui vogliamo stimolare la vostra rinvigorita voglia di fare, proponendovi nelle prossime righe qualche idea per abbellire il giardino o lo spazio esterno della vostra casa, il tutto con un budget decisamente umano.

Un bel giardino senza spendere una fortuna? Ecco come!

Barba e capelli o, per meglio dire, erba, arbusti e cespugli: la soluzione più semplice, a buon mercato ed efficace. Tenere lo spazio esterno pulito e ordinato, tagliando regolarmente il prato da erba alta e arbusti, e magari piantando qualche piccolo cespuglio, darà una nuova faccia al nostro giardino. I più intraprendenti, o spirituali, di voi, potrebbero cimentarsi nella creazione di un’area (non importa quanto grande) ispirata ai concetti del giardino zen, magari con una piccola pagoda ornamentale, con piante inserite in una base ghiaiosa.

Questo ci porta a un suggerimento utile per chi ha uno spazio esterno non erboso. In questo caso si può creare un’area con base di pietre e lastre grezze in cui inserire delle piante grasse: grande scena assicurata con poca spesa e pochi compiti di mantenimento. Chiaramente, se lo spazio esterno è del tutto formato da lastre o acciottolato, è la soluzione ideale per piazzare sedie e tavolo da giardino, magari con un piccolo bersò per applicare delle piante rampicanti e, per i gourmet, una griglia per una cena con gli amici.

Altri piccoli trucchi da… esterno

Un aspetto da non trascurare per personalizzare lo spazio esterno è l’illuminazione. Piazzare faretti (a luce calda, please!) in posizione tattica, a valorizzare la disposizione delle piante e dei fiori, aumenterà la tridimensionalità dell’intero spazio.

A seconda delle dimensioni del giardino/spazio esterno, poi, si può pensare a destinare delle aree ad aiuola, sbizzarrendoci con le decorazioni floreali (magari scegliendo un colore per ogni aiuola, ad esempio).

Insomma, le possibilità senza spendere un capitale sono numerose. Certo, bisogna avere un po’ di fantasia e soprattutto voglia, di iniziare l’opera ma anche di procedere con la regolare manutenzione: del resto, fatto tutto questo sforzo non vorrete dimenticarvene fino alla prossima primavera?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!