Cucinare in casa: i suoi tanti vantaggi

Ai giorni nostri è scoppiata la moda del cibo d’asporto e dei pranzi veloci fuori casa. Anche per la cena poi si è sempre meno soliti cucinare a casa e si cerca di ordinare oppure uscire per un pasto al ristorante o, ancora peggio, al fast food. Concedersi degli sfizi e delle giornate di totale relax non è certo una cosa sbagliata, ma può diventare una cattiva abitudine se questa diventa la nostra routine quotidiana.

È stato provato infatti che cucinare in casa è assolutamente più salutare, economico e in più porta ad essere più creativi e fantasiosi se ci si approccia con passione. Cucinare a casa, per sé e per i propri cari, è un passatempo importante per la cura di sé, i cibi risulteranno più salutari, i costi ammortizzati e potrai dare sfoggio della tua creatività. Certo per fare ciò hai bisogno di uno spazio motivante per cucinare, quindi una cucina che stimoli alla preparazioni di ottimi pasti. Vediamo perché è meglio cucinare a casa che uscire spesso in ristoranti e fast food.

La salute: puoi scegliere il meglio

Cucinare a casa il proprio cibo è un’abitudine che ripagherà la tua salute, e ci sono studi che lo dimostrano. Difatti nei ristoranti non puoi controllare la qualità del cibo e dei condimenti, non puoi osservare gli strumenti da lavoro e in più si è sempre portati ad esagerare con le quantità. Tutto questo può causare danni alla nostra salute. Cucinare a casa invece porta un benessere ulteriore perché si possono scegliere solo i cibi di alta qualità. Inoltre cucinare in casa porta a una riduzione generale della quantità, e così potrai stare più leggero senza sentirti appesantito. Per la salute i consigli migliori sono scegliere sempre verdure di stagione e comprare prodotti locali.

Il portafogli: un risparmio salutare

Oltre alla salute fisica il cucinare a casa porterà benefici anche alla tua salute economica. Infatti mettersi ai fornelli dopo aver comprato i propri prodotti è molto meno dispendioso che sedersi al tavolino di un ristorante o un fast food. In media una cena cucinata a casa farà risparmiare il 40% in più che una cena in un locale. Riuscire ad alternare le due cose, concedersi ogni tanto degli sfizi, ma cercare il più delle volte di mangiare a casa cose cucinate da soli renderà la salute fisica ed economica migliore!

Una scelta solidale: aiuta l’ambiente

Poter scegliere per conto proprio gli acquisti culinari per preparare una cena o un pranzo sarà anche di grande aiuto per il nostro pianeta. Scegliere prodotti di stagione, biologici e ecosostenibili è un gesto importante per il nostro Mondo che sta vivendo la crisi ambientale più grande di sempre.

Creatività e fantasia: mettiti alla prova

Cucinare è anche un atto creativo in cui mettere alla prova tutta la propria fantasia. Si può provare ad uscire dagli schemi, soprattutto sotto le feste, e ideare nuovi abbinamenti e ricettine da far assaggiare ai propri cari, oppure da godersi in solitudine con un buon bicchiere di vino. Riuscire a trovare un piatto delizioso e leggero cucinato da solo sarà una soddisfazione ben più grande del solitobarbecue delle festività!
Insomma prenditi cura di te e trova qualcosa di sfizioso, salutare ed economico per una cena indimenticabile!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!