“Barbara D’Urso licenziata da Mediaset”. La bomba esplosa dai corridoi del Biscione

In queste ore è spuntata una voce inaspettata che riguarda Barbara D’Urso e il fatto che pare sia stata licenziata da Mediaset. Come tutti, ormai, sapranno, il contratto di Lady Cologno è in scadenza a dicembre 2022 e, stando a quanto trapelato dalle retrovie di Mediaset, pare proprio che l’azienda non abbia nessuna intenzione di rinnovarle il contratto.

Questo, dunque, implicherebbe una totale eliminazione della conduttrice de La Pupa e il Secchione da tutti i palinsesti di tale rete. Scopriamo nel dettaglio cosa è emerso e cosa si vocifera in queste ore dietro le quinte dell’azienda.

Mediaset non rinnova il contratto a Barbara D’Urso?

Anche se Barbara D’Urso spesso ringrazia i telespettatori per gli “altissimi” ascolti registrati dai suoi programmi, la verità sembrerebbe essere tutt’altra. In queste ore, infatti, sul sito Dagospia è stata sganciata una vera e propria bomba. Il giornalista, infatti, ha dichiarato di essere venuto in possesso di un’informazione davvero scottante che riguarda Lady Cologno. Quest’ultima ha il contratto in scadenza per fine dicembre 2022 e, a quanto pare, l’azienda non ha intenzione di rinnovarglielo.

Barbara D’Urso, dunque, verrà licenziata da Mediaset nel caso in cui questa indiscrezione dovesse essere confermata in maniera ufficiale. Al momento, però. chi ha diffuso questa notizia sembra essere piuttosto sicuro del destino che attende la D’Urso. Dopo che le sono stati sottratti svariati programmi, pare proprio che il prossimo step sia il licenziamento definitivo dall’azienda.

Ecco perché Lady Cologno pare sarò licenziata

Barbara D’Urso, dunque, potrebbe essere licenziata da Mediaset e potrebbe sparire dai palinsesti di Canale 5 a partire dal prossimo gennaio. Inoltre, da maggio in poi la conduttrice perderà anche lo studio di Pomeriggio 5. Tale trasmissione, infatti, si troverà a traslocare all’interno di uno studio decisamente più piccolo e ridimensionato, che è quello da cui va in onda Mattino 5, TG4, Studio Aperto e TGCom24.

L’azienda pare sia giunta a questa conclusione a seguito di alcuni fallimenti di cui si è resa protagonista la D’Urso. In particolare, gli ascolti poco brillanti de La Pupa e il Secchione Show, uniti alla scarsa innovazione apportata nel format, hanno contribuito a dare il colpo di grazia alla donna, che già si trovava in una situazione piuttosto precaria. Ad ogni modo, non ci resta che attendere per avere la conferma ufficiale di quanto trapelato in queste ore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Claudia Caputo: Mi chiamo Claudia, sono specializzata in marketing e comunicazione e sono appassionata di scrittura. Gestisco e collaboro con diverse pagine e gruppi social, dove condivido notizie inerenti il mondo dello spettacolo, dell'attualità e del gossip.