Le migliori ricette per detergenti fai da te: pulizie di casa economiche ed ecologiche

Per pulire casa da cima a fondo non devi per forza ricorre ai detergenti che trovi al supermercato a base di composti chimici pericolosi e inquinanti; realizza da te i prodotti per le pulizie di casa biologici ed ecologici con ingredienti che sicuramente hai già in casa. Queste che trovi di seguito sono ricette facili da realizzare e che garantiscono un risultato impeccabile.

Gli ingredienti per lo spray per lavare i vetri

Una delle faccende di casa che fa venire un diavolo per capello è sicuramente pulire i vetri. È davvero difficile ottenere dei vetri perfetti senza aloni. Ahimè, non è possibile avere vetri perfetti con un detergente biologico al 100%. Per realizzare un detergente economico e fai da te, basta miscelare insieme 250 ml di acqua, 100 ml di alcol denaturato e aceto bianco nella stessa quantità. Per lavare i vetri molto sporchi, meglio aggiungere anche qualche goccia di detersivo per i piatti. Metti la miscela in un falcone spray per maggiore praticità.

Per la pulizia casa si possono usare anche prodotti low cost che ti fanno risparmiare. È proprio il caso della pulizia dei vetri; per ottenere superfici perfette senza aloni, il segreto è utilizzare della carta del giornale che è in grado di assorbire ogni minima traccia di acqua che resta sulla superficie.

Il procedimento per ottenere un detersivo per i pavimenti

È davvero una buona idea produrre da sé un detergente per le pulizie di casa per avere anche costi minori. Infatti, i detergenti al supermercato hanno dei costi molto alti, soprattutto se possono vantare la dicitura bio. In realtà, non sei costretta a comprarli perché puoi realizzare un detersivo per lavare i pavimenti in casa.

È sufficiente riempiere il secchio per i pavimenti con 3 l di acqua calda. Aggiungi poi 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio, 5 di alcool denaturato e qualche scaglia di sapone di Marsiglia. Per ottenerlo, ti basta grattugiare la saponetta. Non serve altro per avere pavimenti puliti, igienizzati e anche profumati.

La ricetta per il detergente lavapiatti e le superfici della cucina

Quando si tratta di pulire la cucina, è ancora più importante usare un detergente di origine naturale. Tutte le superfici della cucina entrano inevitabilmente in contatto con cibi e alimenti perciò devono essere ecologici per forza. Non bisognerebbe mai utilizzare prodotti chimici in cucina per non correre rischi inutili.

Per pulire le superfici della cucina, compreso il frigorifero, e i piatti serve un detergente sgrassante. Il limone è da sempre presente nei detergenti per la cucina e nei saponi lavapiatti proprio perché lava via il grasso e l’unto, oltre dare un buon profumo.

Per questo detergente, metti a bollire 8 limoni non trattati interi in una pentola d’acqua. Una volta morbidi – ci vuole circa mezz’ora–, lasciali raffreddare e frulla tutto. Filtra la poltiglia che ottieni e mettila a bollire aggiungendo un litro di acqua, 300 g di sale fino e 200 ml di aceto, meglio se di mele.

Sabrina Boni: Sono una ragazza qualsiasi, per hobby scrivo, a volte bene a volte meno bene, a voi il giudizio. Sono per indole abituata a dire ciò che penso, questo a volte mi rende antipatica ad alcuni, ma come si sa la verità a volte fa male....