Dramma per Soraia Allam, l’ex volto di Uomini e Donne svela un lutto: “Quanto manchi…” (FOTO)

Questo non sembra essere un momento molto sereno per Soraia Allam, la quale ha confessato ai suoi fan di Instagram un dramma che sta vivendo. Nello specifico, la giovane ha parlato di un lutto che, purtroppo, ancora oggi fa fatica a digerire.

L’ex volto di Uomini e Donne ha, così, deciso di aprirsi un po’ con i suoi fan, portando alla luce dei retroscena inediti e molto privati della sua vita. Vediamo nel dettaglio che cosa ha rivelato.

Ecco qual è il dramma vissuto da Soraia Allam

Il 23 giugno del 2018 Soraia Allam perdeva suo nonno e per lei fu un vero dramma. La ragazza era estremamente legata a lui, pertanto, a distanza di quattro anni da quel lutto, sente ancora fortissimo il dolore nel petto. In occasione di questa triste ricorrenza, la protagonista ha voluto lanciare un messaggio a tutte le persone che la seguono. Soraia ha detto di sentire moltissimo la mancanza del nonno. Vorrebbe tanto ascoltare la sua voce ancora per una volta, mentre la chiama “furbetta”.

I suoi occhi azzurri le mancano davvero molto, così come le lunghe passeggiate che erano soliti farsi e le storie incredibili che l’uomo le raccontava. Insomma, un viaggio nel viale dei ricordi che lascia dietro di sé tanto rammarico. La Allam vorrebbe tanto tornare indietro, ma purtroppo non può farlo. Proprio per questo ha voluto lanciare un messaggio ai fan.

Il messaggio per tutti i suoi fan di Uomini e Donne

In particolar modo, Soraia Allam ha parlato di questo dramma cercando di sensibilizzare le persone a trascorrere quanto più tempo possibile in compagnia dei propri nonni. Purtroppo non si può tornare indietro nel tempo, quindi, vale la pena viversi ogni singolo momento. Quando non si è fatto tutto ciò che si sarebbe potuto fare, infatti, i rimpianti e i rimorsi si fanno sentire tanto.

Insomma, si tratta di un momento complesso che sta attraversando la giovane in cui Luca non può starle accanto, almeno fisicamente. I due, infatti, non si vedono da un po’ di tempo a causa degli impegni professionali che li spingono a restare nelle loro città. Anche questo, chiaramente, pare stia contribuendo a fomentare il malessere. In molti avevano ipotizzato che tra loro potesse addirittura essere in atto una crisi ma, almeno stando a quanto rivelato da loro, non sembra sia così.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!