Quanto è importante una crema notturna

Cropped image of beautiful young woman applying cream while sitting on bed at home

La notte porta consiglio e anche riposo; la notte è il momento in cui a rigenerarsi è anche la nostra pelle; perciò, è bene metterla a letto con prodotti che se ne prendano cura.

La skincare notturna è importante quanto quella da giorno: se la mattina la pelle va protetta dagli agenti esterni, la notte è il momento di ristoro in cui si rigenera e riequilibra. È per questo bisogna scegliere e applicare una crema notte efficace prima di andare a dormire.

Perché applicare una crema notte

Una crema notturna ad hoc adatta alla tipologia della propria pelle aiuta gli effetti rigeneranti che avvengono durante la notte e riequilibra le quantità d’acqua.

Delle ricerche hanno dimostrato che durante il sonno i meccanismi auto riparativi cutanei sono più accelerati rispetto al giorno, e la pelle si mostra più sensibile ai trattamenti, oltre a rigenerarsi dagli stress quotidiani.

Quando si ha un sonno profondo (di durata tra le 7 e le 8 ore) la pelle attua una vera e propria operazione di restauro. È stato osservato, per esempio, che anche la produzione di fibre di elastina e di collagene aumenta nel corso della notte: si tratta di componenti del tessuto connettivo che stimolano il rinnovamento delle cellule, eliminando le tossine e determinando un aspetto più luminoso e levigato della cute.

Crema notte antirughe

Abbiamo visto che la pelle ha più sensibilità durante il sonno, e dunque la notte è il momento più adatto per trattamenti specifici delle zone cutanee come l’applicazione di prodotti antirughe.

Durante la menopausa, ad esempio, il ricambio cellulare rallenta e la pelle diventa meno compatta e luminosa. La notte si mostra dunque il momento migliore per applicare una crema antirughe: nel momento in cui la pelle è già impegnata in processi rigeneratori e di produzione di fibre di collagene che i prodotti andranno ad aiutare ancora di più.

E vale lo stesso anche per le sue funzioni antiossidanti: dopo i cinquant’anni la protezione contro i radicali liberi viene infatti alterata, per questo la pelle durante la menopausa diventa sensibile alla formazione di macchie cutanee e più secca a causa della perdita dei lipidi.

Ma non è necessario contrastare i cambiamenti fisiologici della vita: basta solo rispondere e conoscere i prodotti adatti e l’uso di creme notturne con azione antirughe o antiage potrebbe essere una buona soluzione.

Beauty routine notturna

Gli effetti e i benefici di una buona crema notte sono più efficaci se vengono applicati su una pelle detersa. Per concludere qualche tips su una skincare notturna che culmina appunto con l’applicazione della crema

  • Struccarsi bene;
  • Detergere la pelle partendo dal viso, fino al collo;
  • Applicare i prodotti beauty a seconda del proprio tipo di pelle;
  • Applicare la crema notte.

Per stendere e far penetrare bene la crema sulla pelle detersa consigliamo movimenti circolari e delicati. Per le creme viso e collo si consiglia di evitare il contorno occhi, e di rivolgersi a prodotti specifici per quella zona.

Sabrina Boni: Sono una ragazza qualsiasi, per hobby scrivo, a volte bene a volte meno bene, a voi il giudizio. Sono per indole abituata a dire ciò che penso, questo a volte mi rende antipatica ad alcuni, ma come si sa la verità a volte fa male....