Antartide, lo scioglimento dei ghiacciai è inarrestabile

Antartide scioglimento dei ghiacciai

Una serie di ghiacciai dell’Antartide occidentale è ormai entrato in fusione terminale.
Due studi rivelano che i ghiacciai si trovano su un percorso irreversibile di liquefazione e si distinguono per aumentare livello globale dei mari di circa 4 metri nei prossimi secoli.

I ricercatori guidati da Eric Rignot della University of California, esaminando due decenni di osservazioni satellitari di sei ghiacciai in Antartide occidentale, ha confermato che la fusione è inarrestabile e che probabilmente accelererà nei prossimi secoli.
In una conferenza stampa i ricercatori hanno affermato che la disintegrazione dei sei ghiacciai potrebbe alzare il livello del mare di 1,2 metri.

Altri campanelli d’allarme sono arrivati dai ricercatori, guidati da Ian Joughin, della University of  Washington a Seattle, che hanno usato le simulazioni per dimostrare che Thwaites e Haynes ghiacciai della stessa regione, possono  rapidamente nei prossimi 200/900 anni .
Ciò porterebbe i ghiacciai ad aumentare il livello del mare di 0,6 metri e stimolare la fusione del resto della calotta di ghiaccio del continente, che potrebbe portare l’innalzamento degli oceani di altri 3-4 metri .

Entrambi gli studi collegano il cambiamento climatico e il riscaldamento delle acque oceaniche e la scomparsa irreversibile dei ghiacciai.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!