web tv apple
web tv apple

overview_whatis_hero

Web Tv Apple sarà la prossima mossa del colosso di Cupertino che starebbe trattando con ben 25 canali televisivi, tra cui major come ABC CBS e FOX. L’obiettivo è portare sul suo box multimediale programmi, serie tv e film in streaming.

Lo riportano Wall Street Journal e Financial Times, secondo cui le trattative per la tv online di Apple stanno avanzando velocemente.

Per questa web tv Apple, che dovrebbe essere disponibile sui suoi dispositivi solo negli Stati Uniti prima di quanto si pensi, il costo di abbonamento dovrebbe aggirarsi intorno ai 30-40 dollari al mese. Un lancio del genere potrebbe ripercuotersi sul pianeta delle tv via cavo, dando filo da torcere alla concorrenza. Sarà un caso, ma sull’onda di questa notizia che ancora vuole mantenersi indiscreta, il titolo di Apple sale in Borsa.

La web tv Apple dovrebbe essere presentata a giugno in occasione della Worldwide Developers Conference 2015 per poi essere lanciata sul mercato a settembre. Tra i 25 canali tv con cui Apple starebbe trattando, non compare il nome di NBC Universal, troppo condizionata dalla casa madre Comcast che controlla canali via cavo come Usa e Bravo.

La web tv di prossimo lancio sarebbe accessibile tramite il box nero, il decoder multimediale Apple Tv (forte dei suoi 25 milioni di telespettatori) da attaccare alla tv di casa, ma anche sui dispositivi smart con sistema operativo iOS come iPhone e iPad.

Apple punta su major americane e non mancano emittenti come Espn e FX, ma esclude per ora canali minori che rientrano nell’offerta standard della classica tv via cavo. Nessuna notizia annunciata, invece, riguardo alla fantomatica iTv.

La Mela Morsicata, che ha tutte le intenzioni di proporsi come big player dell’universo broadcast OTT, considerando le major che ha puntato, sa benissimo che il mercato statunitense della tv online diventerà sempre più competitivo: nel mese di gennaio, tanto per fare un esempio, è stata annunciata la Sling Tv da Dish Network e Sony ha in preparazione Vue. Apple si appresta al grande salto con la sua web tv dopo aver annunciato di recente non solo la sua partnership digitale con HBO, che vanta serie come Il Trono di Spade e I Soprano, ma lavorando contemporaneamente con Walt Disney, CBS e 21st Century Fox.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!