Le regolamentazione sulle criptovalute porteranno il mercato ai minimi storici?

Dopo gli ultimi avvenimenti che hanno turbato il settore delle criptovalute, il discorso riguardante la regolamentazione torna in auge, portando preoccupazioni a tutti coloro i quali investono in questo campo.

Ma di cosa stiamo parlando? Per regolamentazioni si intendono una serie di regole che andranno a rendere più sicuro il settore delle criptovalute, in particolar modo per chi ha deciso di investire. In Italia, la situazione è ancora agli inizi con una regolamentazione pressoché inesistente quando si tratta di investimenti nel campo delle criptovalute. Vediamo qual è lo stato attuale della regolamentazione delle crypto nelle prossime righe.

L’attuale stato di regolamentazione delle crypto

Non ci sono buone notizie quando pensiamo allo stato attuale di regolamentazione. Infatti, non esiste una regolamentazione coordinata a livello internazionale nel campo delle criptovalute, sebbene molti organismi internazionali stiano lavorando sulla valutazione dei rischi e in risposte politiche al campo delle crypto.

Banche centrali e autorità di regolamentazioni hanno attenzionato il settore delle crypto, una tendenza sempre più in crescita e sempre più importante per gli investitori comuni. L’obiettivo è quello di stabilizzare il settore per poter stimolare l’innovazione e la crescita economica.

Tuttavia, il settore è ancora succube di alcuni eventi catastrofici, avvenuti proprio negli ultimi giorni. La bancarotta che FTX ha subito è stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno che ha determinato la “morte” di una delle più importanti piattaforme di trading online.

Come la regolamentazione può impattare sul mondo delle crypto

Non è sicuramente una nuova notizia che la regolamentazione delle criptovalute potrebbe impattare in maniera negativa sull’intero settore, causando il fallimento della maggior parte delle crypto in gioco. Infatti, ogni volta che alcuni importanti enti di regolamentazione finanziaria approfondiscono discussioni in merito alla regolamentazione, c’è sempre una flessione verso il basso del valore dell’intero mercato.

Ma quali sono le conseguenze più rilevanti in termini di impatto? In primis, una regolamentazione del mercato potrebbe allontanare la maggior parte degli investitori dal mercato delle crypto perché non più attirati da un settore con troppe regole e poco versatile.

Ciò porterebbe, inevitabilmente, ad un crollo del valore delle più grandi criptovalute come Bitcoin che si replicherebbe in maniera negativa su tutte le altre, come un effetto domino.

Il potenziale per i minimi storici si riduce se le normative sono troppo rigide

Generalmente, questa affermazione potrebbe rivelarsi piuttosto falsa. Non è detto che all’aumentare delle normative, lo spauracchio del minimo storico possa essere evitato. Tuttavia, è anche altrettanto vero che con una maggiore regolamentazione e una protezione migliore da parte degli investitori si potrebbero attirare milioni di altri potenziali interessati e far crescere il settore a dismisura. Detto questo, vale la pena sottolineare che comunque una regolamentazione è necessaria per poter evitare altri disastri come quello di FTX.

Cosa possono fare gli investitori per proteggersi?

Gli investitori possono proteggersi dalle normative.. rispettandole! In questo caso non è assolutamente una buona idea quella di fare i furbi andando contro a delle leggi che esistono per essere rispettate.

Certo è che uno dei fattori di cui bisogna tener conto quando si parla di criptovalute è sicuramente quello della volatilità. Per volatilità si intende la tendenza da parte del mercato ad oscillare continuamente in termini di valore. Quindi, se un giorno una crypto ha un valore alto, nulla vieta di pensare che il giorno dopo quello stesso valore possa essere del 20% inferiore o superiore.

Pertanto, nel momento in cui decidi di adottare delle soluzioni per poter affrontare l’estrema volatilità del settore, possiamo affermare che ci sono dei modi piuttosto efficaci come l’ Immediate Edge che ti consente di trarre vantaggio dal trading automatico in maniera tale da mitigare le tue perdite e rendere più efficaci i tuoi investimenti con il minimo sforzo.

L’importanza di monitorare la situazione da vicino

Infine, vale la pena sottolineare che, per investire in maniera intelligente nel mercato delle crypto e iniziare a guadagnare, è importante tener conto di tutto ciò che succede in questo settore.

Quindi, ci sono degli indubbi vantaggi che derivano dal monitoraggio costante di un mercato in continuo cambiamento e decisamente più acerbo rispetto al mercato azionario. Monitorare il mercato delle crypto assume un valore importante soprattutto nell’ottica di prevenire le eventuali conseguenze negative che potrebbero colpire gli investitori, anche quelli più piccoli.

Pertanto, il nostro consiglio è proprio quello di tenersi sempre aggiornati sulle ultime novità di questo settore per poter essere sempre pronti a reagire alla prima notizia davvero importante.