Mistero: Aereo Scomparso, i cellulari squillano a vuoto:

malaysia
malaysia

KUALA LAMPUR – Un vero mistero, i cellulari squillano a vuoto. I telefonini di 19 passeggeri del Boeing 777 scomparso sabato sarebbero attivi e squillano a vuoto. Questo è quanto riferiscono i parenti di alcuni passeggeri imbarcati sul volo della Malaysian Airlines. Si infittisce quindi il mistero del volo MH370, partito dalla Malesia e diretto a Pechino.

Alcuni esperti sono stati contattati da “Le Figarò” quotidiano Francese, i quali forniscono 2 soluzioni al mistero.

La prima ipotesi è che i cellulari restano davvero raggiungibili. Ciò significherebbe che gli apparati si trovano nelle vicinanze di un ponte radio, al suolo o su rottami galleggianti nelle vicinanze della costa (alcuni ripetitori di telefonia mobile dispongono di una portata di circa 10 chilometri).

Ma questo implica che i cellulari abbiano anche un’autonomia di svariati giorni. La seconda ipotesi molto più tecnica: Il telefono da cui la chiamata parte, squilla per un momento ovvero il tempo per cui la rete ricerca l’apparato di destinazione, ovvero finché effettivamente il sistema lo rintraccia o meno. Squillerebbe fino a raggiungere il primo ponte radio e poi la chiamata verrebbe disconnessa.

In seguito la rete ricerca il telefono del destinatario e la chiamata giunge a destinazione solo nell’istante in cui lo rintraccia. Diciamo una specie di differita tecnica che verrebbe acutizzata dai diversi abbonamenti dei passeggeri del volo.

Tutte le chiamate hanno come punto di partenza una rete cinese, che non sempre può corrispondere alla rete dei destinatari delle chiamate.Questa spiegazione molto tecnica, lascia poche speranze, ed è quindi impossibile procedere ad una geo localizzazione degli apparati.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!