polemiche arbitrali napoli
Marotta ha risposto alle accuse del Napoli riguardo agli arbitraggi

Come spesso accade in Serie A, l’ultima giornata di campionato ha lasciato come strascichi delle polemiche arbitrali che terranno banco in queste settimane di sosta. Questa volta, la partita in questione è quella tra Napoli e Atalanta che ha visto i partenopei pareggiare contro i bergamaschi dopo essere passati in svantaggio.

E proprio in occasione del primo gol nerazzurro di Pinilla, il Napoli ha reclamato per un fallo del cileno su Enrique ultimo uomo e che ha permesso all’attaccante di sbloccare la partita a favore dei bergamaschi. Il Napoli è poi riuscita a pareggiare grazie al gol di Duvan Zapata, ma, a fine partita, i napoletani hanno lanciato una forte polemica nei confronti dell’arbitro. Sul suo profilo ufficiale di Twitter, il Napoli ha attaccato Tavecchio e ha parlato di campionato falsato. Anche Benitez è apparso molto nervoso nei confronti dei giornalisti nel post-gara dove ha ironizzato dicendo che sei arbitri sono pochi per vedere un fallo così.

Ovviamente non sono mancate le risposte nei confronti della società di De Laurentiis. Nicchi ha declinato con “non so cosa è successo perché sono tornato a casa tardi”, mentre Marotta è stato sibillino nei confronti degli azzurri: “A volte bisognerebbe fare delle critiche verso se stessi anziché verso gli arbitri. Campionato falsato? Io penso che nell’arco di un campionato gli errori a favore o a sfavore si compensino e che alla fine vinca sempre la squadra migliore.

L’ad bianconero è intervenuto anche sulla questione della tecnologia in campo: “Penso che la tecnologia del gol-non gol possa aiutare, ma se si facesse ricorso alla moviola in campo si snaturerebbe la vera dinamica del gioco. Solo in Italia si discute di argomenti come gli errori arbitrali.

Per le ultime news, i video e le immagini più belle sulla Juve, mettete “mi piace” a questa pagina Facebook!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!