C’è posta per te, tutto pronto: Maria fa il colpaccio con il big internazionale

C'è Posta per Te: un influente sarà ospite della nuova edizione
C'è Posta per Te

Manca davvero poco per la prossima edizione di C’è posta per te. Sabato 7 gennaio 202 arriva con grande attesa da parte del pubblico, il people show. Ed, a proposito delle puntate inedite che allieteranno il pubblico di Canale Cinque, il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha sganciato una bomba almeno per quanto riguarda gli ospiti della prima serata. Di chi si tratta?

Beh, come sempre Queen Mery ha fatto il suo colpaccio… Negli studi di Canale 5 arriverà una star hollywoodiana di origini sudafricane.

C’è posta per te: il colpaccio di Maria De Filippi

Manca meno di una settimana per l’inizio di una nuova stagione di C’è posta per te. Il programma condotto da Maria De Filippi d senza dubbio uno dei perplessità show più seguiti il sabato sera sulla rete. Sorrisi e canzoni ha lanciato uno scoop clamoroso parlando di un ospite internazionale.

Per chi non lo avesse capito, in Italia arriverà l’attricw Charlize Theron, classe 1975. Dunque la moglie di Maurizio Costanzo, possiamo dire che si è davvero superata. Restando sempre in tema ospiti internazionali di certo non mancherà nemmeno l’amatissimo attore turco Can Yaman, che negli ultimi due anni ha ottenuto un successo clamoroso nel nostro bel paese. Spostandosi sul versante dei divi italiani, la stagione 2023 di C’è posta per te ospiterà anche Luca Argentero e Stefano De Martino e Massimo Ranieri.

Anticipazioni,  arriva anche un postino da Uomini e donne

Tante novità a c’è posta per te quest’anno. Oltre ai tanti ospiti e alle tante storie da raccontare qualcosa cambierà anche tra i postini. Nel dettaglio è in arrivo una new entry. Si tratta di Giovanni Vescovo, 30 anni, e già visto in televisione.

Dove? Beh, è infatti stato tra i corteggiatori di Uomini e Donne di Sonia Lorenzin qualche anno fa. Non é la prima volta che Maria da l opportunità a qualche corteggiatore o tronista di far parte del suo staff,basta ricordare Teresa Cilia.